Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

"Diventa ormai urgente, infatti, l’istituzione di un tavolo permanente attorno al quale dovranno sedere Anas, Province e Comuni", evidenzia Lattuca

Alcune lastre in cemento del fondo stradale del cavalcavia dell’E45 che attraversa via Zavalloni hanno ceduto provocando non poco timore. Il fatto è avvenuto lunedì mattina intorno alle 10,30 e, come riportato da Anas, l’episodio non ha causato danni a veicoli o a persone considerato che in quel momento il tratto stradale era fortunatamente deserto. In seguito a quanto accaduto la Polizia Locale ha provveduto alla chiusura immediata di via Zavalloni deviando il traffico lungo le vie San Mauro e Settecrociari. Sulla superstrada, all'altezza del km 222+900 si è formato un buco di circa un metro e mezzo di diametro e anche su quest'arteria la Polizia Stradale ha fermato il traffico in entrambe le carreggiate per oltre un'ora per le verifiche statiche urgenti. Tecnici di Anas hanno confermato la sicurezza statica del ponte, e poi l'E45 è stata riaperta, ma solo in direzione nord, mentre verso Roma l'uscita è obbligatoria a Cesena Ovest e il rientro possibile a San Vittore

Come comunicano i tecnici Anas, sul tratto stradale interessato dal crollo si sarebbe dovuti intervenire, come previsto, mercoledì prossimo. "Il deterioramento è stato accelerato dalle cattive condizioni meteo di questi giorni", specificano dall'ente stradale, che rileva come quel tratto di carreggiata fosse a doppio senso di marcia per lavori nella carreggiata opposta. Via Zavalloni resterà chiusa al transito dei veicoli per una settimana al fine di consentire i lavori di ripristino, così come l'E45 il cui traffico pesante sarà deviato dentro la città di Cesena. Anas ha annunciato che i lavori verranno anticipati già a partire da martedì.

"Dopo i fatti avvenuti lunedì mattina - commenta il sindaco e presidente dell’Unione comuni Valle del Savio Enzo Lattuca - rinnovo ad Anas la richiesta di un incontro avanzata il 24 ottobre scorso insieme ai sindaci dei comuni dell’Unione Valle del Savio al fine di avviare un confronto, non più rinviabile, sullo stato di salute dell’E45 nel suo tratto tra Verghereto e Cesena. Diventa ormai urgente, infatti, l’istituzione di un tavolo permanente attorno al quale dovranno sedere Anas, Province e Comuni interessati per monitorare costantemente le condizioni di un’arteria di comunicazione necessaria ed essenziale per la viabilità locale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

cedimento-lastre-cavalcavia-e45-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • Violento scontro all'incrocio tra auto e moto, il motociclista è in Rianimazione

  • Il 15enne positivo al virus, l'ansia serpeggia in città: partita la prima tranche di tamponi

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

Torna su
CesenaToday è in caricamento