E45, un assordante silenzio attorno alle attività. Autogrill vuoti, "E' come un terremoto"

E' un'atmosfera da day after. Titolari e dipendenti attendono risposte e quanto durerà il periodo di ferie forzate in seguito al sequestro del viadotto Puleto

A Canili c’è un'area di servizio in direzione Ravenna con distributore di carburanti, un albergo con ristorante ed un Autogrill. Ora è tutto fermo e regna un assordante silenzio. C'è un'atmosfera da day after. Titoli e dipendenti attendono risposte e quanto durerà il periodo di ferie forzate in seguito al sequestro del viadotto Puleto. "Stiamo aspettando - confessa ai microfoni della cronista dI Arezzonotizie Enrica Cherici uno dei soci dell'area servizio al valico -. Non c'è nessuno, ci sono diversi dipendenti che lasceremo a casa. Le attività in zona sono ferme". "Questa è un'emergenza come se fosse un terremoto - fa eco un altro titolare -. L'E45 è la nostra ricchezza". 

AUTOGRILL, DISTRIBUTORI E ALBERGHI VUOTI: IL DISASTRO ECONOMICO CORRE SULL'E45, IL VIDEO

Ma la situazione spettrale si ripete in anche nelle aree di servizio del tratto aretino, anche in quelle che sono aperte come a Pieve Santo Stefano dove in direzione sud ad esmepio c'è un albergo, con 55 camere praticamente vuote, nessun uomo d'affari, nessun turista si è fermato da quando si è diffusa la notizia della chiusura della E45 da Valsavignone al Verghereto per la disposizione della Procura di Arezzo. Nel vicino autogrill ci lavorano in 15 più alcuni addetti delle pulizie, qualcuno meno nella struttura gemella che si trova al di là carreggiata.

Solo qui ci sono 35 persone che rischiano di andare a casa perché nessuno transita da lì, verso una strada chiusa e il fatturato non potrà certo reggersi sui clienti locali. E tutto questo è solo uno spaccato delle conseguenze economiche per il territorio dell’Alta Valle del Tevere e del Savio che riguarda almeno 200 lavoratori lungo la E45. Un lungo e doloroso conto a parte andrà fatto per le aziende che lavorano nel tratto e usavano la E45 per gli scambi commerciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento