E45 chiusa, per la Valle del Savio ora c'è anche il problema neve: bus in ritardo e camion intraversato

Baccini ha richiesto alla questura di potenziare i presidi sulle strade in vista del peggioramento atmosferico

La Valle del Savio, alle prese con l'emergenza E45, dovrà fare i conti anche col maltempo e il rischio di forti nevicate. Il sindaco di Bagno di Romagna, Marco Baccini, ha richiesto alla questura di potenziare i presidi sulle strade in vista del peggioramento atmosferico. Il primo cittadino fa il punto degli incontri degli ultimi giorni: "Sabato mattina insieme al sindaco di Verghereto Enrico Salvi abbiamo partecipato al tavolo di lavoro dei sindaci della Val Tiberina, alla presenza dell'assessore alle Infrastrutture della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli".

"Abbiamo esposto i contenuti della Piattaforma che abbiamo attivato a Cesena con la Regione Emilia-Romagna, le Province di Forlì-Cesena e Rimini, i Sindaci, le associazioni di categoria e i sindacati - illustra il sindaco -. Il testo predisposto nell'ambito della nostra Unione è stato pienamente condiviso dalla parte toscana, così martedì andremo ad incontrare il ministro Danilo Toninelli con una serie di obiettivi unitari e che riteniamo irrinunciabili e non rinviabili", continua il sindaco. Intanto a livello concreto e locale, le nevicate che stanno interessando per ora i tratti più alti dei percorsi alternativi alla E45 stanno creando già alcuni problemi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Espone Baccini: "I bus scolastici registrano ritardi nelle linee e lunedì mattina un camion si è intraversato sui Mandrioli, di fatto impedendo il transito ai mezzi ingombranti. Al fine di evitare ulteriori disagi, una nostra pattuglia della Polizia Municipale rafforzerà il presidio di ingresso ai Mandrioli per evitare l'accesso ai mezzi non attrezzati. Al riguardo, prevedendo i rischi del caso, nella giornata di venerdì avevo anticipato alla Provincia ed agli Enti competenti la necessità di rafforzare i presidi ed i mezzi ed il personale per le operazioni di sgombero neve. E alla luce dei disagi che si sono verificati e delle nevicate abbondanti previste per i prossimi giorni, ho anche richiesto alla Questura di potenziare i presidi sulle strade. In questo momento, stiamo puntualizzando l'organizzazione per le lezioni a distanza, che intendiamo avviare da martedì mattina".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento