E' un giovane stilista di San Mauro il premio Federmoda di Cna

Sia per il sandalo che per la sneaker ha mescolato materiali e tecniche di cucitura diverse, per curare l’eleganza salvaguardando la funzionalità

È Karim Daoudi di San Mauro Pascoli il vincitore del 27esimo concorso nazionale "Professione moda giovani stilisti" per la categoria accessori e calzature. Il concorso, promosso da Cna Federmoda, è dedicato all’integrazione tra istruzione/formazione e lavoro/imprese e alla costruzione di relazioni internazionali per favorire la filiera della moda italiana. Da quest’anno il concorso si è trasferito nella capitale d’Italia grazie alla collaborazione instaurata con Alta Roma. Gli oltre mille progetti pervenuti alla segreteria sono stati valutati da una Commissione di esperti composta da imprenditori e stilisti del settore moda che ha scelto i finalisti per l’elevato livello di qualità del design, per la ricerca nei materiali, per l’originalità della proposta creativa. I prototipi realizzati dai finalisti del concorso hanno sfilato nei giorni scorsi al Guido Reni District.

Karim Daoudi lavora presso un’azienda del settore calzature del distretto di San Mauro Pascoli. Per approfondire e ampliare le sue competenze ha frequentato il corso da modellista - tecnico di calzature, con il modulo dedicato a disegno e modelleria tecnica presso il Cercal. Ha deciso di presentare i suoi bozzetti per il concorso su consiglio di un’amica che aveva partecipato alcuni anni precedenti alla medesima manifestazione. "E' stata un’esperienza veramente fantastica - afferma Karim - sia per l’opportunità che ho avuto, durante il soggiorno romano, di incontrare personaggi importanti del mondo della moda, sia per le interessanti lezioni a cui ho partecipato. Per me era già un sogno essere arrivato in finale, i miei bozzetti sono stati selezionati fra gli oltre mille arrivati, non mi aspettavo certamente di vincere”.

Per ideare i suoi modelli, Karim ha studiato l’anatomia del piede in modo da realizzare una calzatura in grado di combinare comodità ed estetica. Sia per il sandalo che per la sneaker ha mescolato materiali e tecniche di cucitura diverse, per curare l’eleganza salvaguardando la funzionalità. Per il futuro ha in progetto una collaborazione con il Cercal Lab per sviluppare alcuni prototipi di calzature, in continuità con i modelli appena presentati. I vincitori delle sezioni del concorso, oltre a ricevere borse di studio e stage, vedranno esposte le loro creazioni alla prossima edizione di "The One Milano" in programma a Fieramilanocity dal 22 al 25 settembre 2017. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento