E' la Festa dei Nonni, Anap: "Sono attori sociali protagonisti ogni giorno"

"Cesena e il territorio pullulano di associazioni di anziani e per ed annovera anche la meritoria esperienza ultratrentennale dell’Università della terza età"

Come celebrare non soltanto ritualmente la festa civile dei nonni istituita dal Parlamento italiano nel 2005 e che cade oggi 2 ottobre, ricorrenza degli angeli custodi? "Onorandola e dandole corpo ogni giorno, - spiega Anap Confartigianato - valorizzando e dando centralità alla figura sociale dei nonni, pur in una società non più patriarcale, ma dove i nonni – con l’innalzamento dell’età media – sono ogni anno di più e la percentuale degli ultrasessantacinquenni si innalza progressivamente".

Anap cesenate, sezione locale (2500 iscritti) dell’associazione nazionale pensionati Confartigianato, dà il suo contributo in questo senso, promuovendo iniziative e, prima ancora, ambiti in cui i nostri associati anziani, molti dei quali nonni, sono protagonisti, non semplici fruitori e ricettori.

"Tanto per stare alle nostre ultime iniziative: convegno sulla sicurezza in cui i nostri anziani pensionati dialogano con le forze dell’ordine per evitare truffe e raggiri, corsi artistici col maestro pittore per inoltrarsi nei sentieri della creatività, seminari sull’utilizzo dello smartphone e degli strumenti digitali, appuntamenti culturali, approfondimenti sanitari, protagonismo nelle campagne sulla salute come è avvenuto sull’emergenza Alzhemeir, gite sociali come il recente viaggio in Abruzzo e a L’Aquila. Non siamo certo i soli a muoverci in tal senso". 

"Cesena e il territorio pullulano di associazioni di anziani e per ed annovera anche la meritoria esperienza ultratrentennale dell’Università della terza età. Per celebrare i nonni bisogna dunque renderli sempre più attori sociali protagonisti. A livello familiare sono già preziosissimi, anzi insostituibili:  e non principalmente perché al 96% contribuiscono ai bilanci del nucleo familiare, stando a una recente indagine, ma innanzitutto per il ruolo educativo e affettivo ineguagliabile  che rivestono in particolare verso i nipoti, oltre che per la copertura e la supplenza che assicurano ai figli impegnati col lavoro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Può essere questo - conclude Anap - un percorso operativo verso il 2 ottobre del 2020, prossimo o appuntamento, magari progettando insieme un grande evento comunitario da promuovere a Cesena che dia evidenza in una logica di sistema alle migliori esperienze urbane di valorizzazione sociale dei nonni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento