E' il comico Paolo Cevoli il "Romagnolo dell’Anno"

Nella giornata finale, Sono Romagnolo” ha ricordato due must della sua identità

Chiusura col botto per “Sono Romagnolo”, la tre giorni sull’identità della Romagna che ha richiamato nei padiglioni fieristici di Cesena migliaia di persone. Il mix di ingredienti tra proposte del cibo del territorio, spettacoli, commedie dialettali, intrattenimento e cultura hanno confermato la voglia di questa terra di incontrarsi e condividere qualcosa insieme. Lo sottolinea anche il presidente di Cesena Fiera, Renzo Piraccini: "Sono Romagnolo ha confermato di essere un momento di aggregazione, una grande festa della Romagna all’insegna del buon cibo, dell’artigianato, della cucina, della musica e della cultura. Questo evento è un racconto dell’identità della Romagna in tutti i suoi aspetti, un bel biglietto da visita per la città di Cesena, per tre giorni punto di riferimento dell’intera Romagna".

"Anche quest’anno - rimarca dal canto suo il sindaco di Cesena Paolo Lucchi -. "Sono Romagnolo" ha saputo mostrare l’immagine più autentica della nostra terra, legata alle tradizioni ma capace di guardare al futuro, e soprattutto animata da valori condivisi, quelli che rendono i romagnoli una comunità. Il tutto condito con il buonumore degli appuntamenti di spettacolo e l’irrinunciabile buona cucina. Una formula azzeccata che, nonostante il meteo non sempre propizio, ha saputo attirare numerosi visitatori nei rinnovati padiglioni di Cesena Fiera”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella giornata finale, Sono Romagnolo” ha ricordato due must della sua identità: i 90 anni della musica di Secondo Casadei celebrati con Moreno il Biondo, Fiorenzo Tassinari e Walter Giannarelli alla fisarmonica, e la consegna del riconoscimento “Romagnolo dell’Anno” a Paolo Cevoli che ha allietato il pomeriggio con uno spettacolo dei suoi. Il programma degli spettacoli è stato curato da Giordano Sangiorgi del Mei – Meeting degli indipendenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento