rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Savignano sul Rubicone

Due laboratori alla riscoperta delle tradizioni delle terre di Romagna

Due percorsi in cui l’amore per la cucina e per il gusto si fonde alla scoperta della memoria del passato

Alle porte due nuovi laboratori organizzati dalla Cooperativa Koiné, finalizzati alla riscoperta delle tradizioni, della cultura e delle caratteristiche etnografiche delle terre di Romagna, due percorsi in cui l’amore per la cucina e per il gusto si fonde alla scoperta della memoria del passato, in itinerari suggestivi e coinvolgenti.

Giovedì 7 novembre si parte con “Il senso del vino”, corso tenuto da.Luca Cancian, Angelina Giacchetti e Mirco Tommasoni, e volto a individuare l’importanza della percezione sensoriale come principio antagonista alla standardizzazione del gusto e al consumo acritico.
Attraverso un vero e proprio gioco a squadre – mirato a ottenere punti sulla base dei vini indovinati e degli elaborati descrittivi, poetici o narrativi, che ne deriveranno – i partecipanti avranno la possibilità di avvicinarsi al suggestivo mondo del vino, lungo un excursus capace di riportare al centro della scena l’importanza della percezione personale, emotivita e consapevole.

Un percorso divertente e piacevole alla riscoperta della grande storia vinicola del nostro territorio. Il corso – che si svolgerà negli spazi della “Enoteca Il Retrogusto” (p.zza G. Amati 3/4) a Savignano e prevede un costo di 70 euro/partecipante – si articolerà in 4 incontri della durata di due ore (tutti i giovedì a partire dalle 20.30, dal 7 novembre al 28 novembre).

Mercoledì 13 novembre inizierà invece “Mani in pasta: la sfoglia”, laboratorio di Maria Teresa Polverelli e Monica Polverelli – esperte “sfogline” – incentrato sull’antica ars culinaria delle “azdore” romagnole, alla scoperta della tradizione e dei segreti della sfoglia.
I partecipanti – attraverso lezioni in cui si alterneranno momenti teorici e pratici di lavoro collettivo – si cimenteranno nell’esecuzione delle varie tipologie di paste, ripieni e condimenti più tipici della storia culinaria romagnola.

Il corso – che si svolgerà negli spazi della “Azienda agricola Biofrutta” (via Montigallo 330) a Savignano e prevede un contributo di 70 euro/partecipante – si articolerà in 4 incontri della durata di due ore (tutti i mercoledì alle 20.30, dal 13 novembre al 4 dicembre).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due laboratori alla riscoperta delle tradizioni delle terre di Romagna

CesenaToday è in caricamento