Due cani escono in strada e muoiono avvelenati in pochi minuti

Due cani sono morti avvelenati, con la morte che è subentrata dopo pochi minuti dal primo malore e quindi senza neanche lasciare il tempo al veterinario di tentare un salvataggio

Due cani sono morti avvelenati, con la morte che è subentrata dopo pochi minuti dal primo malore e quindi senza neanche lasciare il tempo al veterinario di tentare un salvataggio in extremis. E' quanto accaduto a Gambettola in via Pascoli, nel pomeriggio di giovedì, ai danni di due cani di un medesimo padrone, che sono usciti per un cancello lasciato inavvertitamente aperto. I cani sono stati trovati poco dopo, ma quel piccolo lasso di tempo sarebbe stato sufficiente per ingoiare delle possibili polpette avvelenate che non hanno lasciato loro scampo. A denunciare, addolorata, l'accaduto è stata la stessa interessata, mettendo sull'allerta i proprietari di cani in zona, attraverso i social network. Riporta la notizia anche il “Corriere Romagna” in edicola questa mattina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento