Dopo le alghe la mucillagine: lo stato dei lidi romagnoli controllato da Daphne

I controlli sono stati eseguiti con la motonave Daphne II da 500 metri dalla costa fino a 10 chilometri al largo da Lido di Volano a Cattolica

L'ultimo bollettino di Daphne, relativo al campionamento delle acque di balneazione eseguito il 6 agosto, conferma la situazione che da settimane i bagnanti si trovano a dover affrontare in diversi lidi della costa, ma più in generale di tutta l'area centro-settentrionale romagnola. Il fenomeno, occorre evidenziare, si verifica a macchia di leopardo. L'acqua in molti tratti è cristallina ed anche piacevole per stemperare la calura di questi giorni.

Tutti i campioni infatti, nonostante abbiano evidenziato parametri microbiologici conformi ai limiti di legge, confermano che lungo la costa permangono affioramenti di materiale mucillaginoso che, nelle ore più calde della giornata e in base ai venti predominanti, vengono sospinte verso costa. Dai controlli effettuati con telecamera subacquea lungo la colonna d’acqua, si conferma nelle zone settentrionale e centrale la presenza di mucillagine sotto forma di reticoli di piccole e grandi dimensioni. Nell’area monitorata permane la presenza delle meduse non urticanti Cotylorhiza tuberculata e Rhizostoma pulmo.

I controlli sono stati eseguiti con la motonave Daphne II da 500 metri dalla costa fino a 10 chilometri al largo da Lido di Volano a Cattolica. L´area monitorata è caratterizzata da acque con valori di salinità compresi tra 26 e 33 psu, con un gradiente di salinità crescente da nord verso sud. Le concentrazioni di clorofilla "a" si mantengono medio basse eccetto una circoscritta area costiera a ridosso del delta, dove si evidenziano ancora locali fioriture di Dinoflagellate Scrippsiella trochoidea che conferiscono alle acque una colorazione rossastra. I valori di ossigeno disciolto in superficie sono nella norma, mentre a ridosso del fondale si registrano alcune aree ipossiche nella zona settentrionale. Buona la trasparenza dell’acqua in tutta l’area. In diminuzione le temperature in superficie di circa 1°C rispetto a quelle rilevate nel bollettino precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento