Cronaca

Dopo la frana del 2019 conclusa la messa in sicurezza: "Importante per gli abitanti e i turisti"

Messa in sicurezza di un importante movimento franoso in località Mulino di Valbona, nella valle di Pietrapazza/Poggio alla Lastra, nel Comune di Bagno di Romagna

Si sono conclusi i lavori di ripristino e messa in sicurezza di un importante movimento franoso in località Mulino di Valbona, nella valle di Pietrapazza/Poggio alla Lastra, nel Comune di Bagno di Romagna.

Gli eventi atmosferici avversi del novembre del 2019, quando l’Appennino tosco-romagnolo fu interessato da eccezionali precipitazioni piovose, furono la causa di un fenomeno di dissesto idrogeologico che determinò lo scivolamento di un’ampia parte del versante collinare attraversato dalla strada di collegamento con la valle di Pietrapazza, occludendo l’alveo del fiume Bidente con conseguente rischio di sicurezza per l’adiacente Mulino di Valbona, abitato dalla famiglia Torelli.  

"E’ stata proprio la signora Torelli – spiega il Sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini – a contattarmi personalmente per segnalare l’accaduto ed insieme all’Ufficio Lavori Pubblici del Comune siamo immediatamente andati sul luogo, ove abbiamo potuto constatare il danno per la sicurezza del versante e dell’abitato. Prezioso è stato l’intervento del competente Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale - Ufficio Protezione Civile della Provincia di Forlì, che ha svolto le attività di verifica e sondaggio ed anche la redazione del progetto esecutivo per il ripristino dei luoghi e la messa in sicurezza".

Le opere, il cui importo complessivo è ammontato a 50.000 euro, sono poi state eseguite dalla ditta MMP dei fratelli Porcellini di Glaeata, che in tempi rapidi ha eseguito lavori di fortificazione del versante con  regimentazione delle acque di scolo e palificazioni in legno, messa in sicurezza della careggiata stradale con installazione di guardrail, e nuova profilatura dell’alveo fluviale. Si è trattato di un intervento importante per la sicurezza degli abitanti del Mulino di Valbona e per i collegamenti con la valle di Poggio alla Lastra/Pietrapazza – precisa il Sindaco – che ha avuto il pregio di fornire una soluzione concreta e rapida, tenuto conto delle varie fasi amministrative e progettuali che coinvolgono questi tipi di interventi, oltre al reperimento dei fondi necessari. E’ anche una risposta positiva per tutti gli abitanti e le famiglie che abitano la Valle di Poggio alla Lastra e per i turisti che amano visitare quei bellissimi luoghi del nostro Comune. Devo ringraziare per la gestione di questa emergenza il Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale - Ufficio Protezione Civile della Provincia di Forlì ed in particolare il dottor Fausto Pardolesi, la ditta dei fratelli Porcellini e l’Ufficio Lavori Pubblici del Comune".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la frana del 2019 conclusa la messa in sicurezza: "Importante per gli abitanti e i turisti"

CesenaToday è in caricamento