Cronaca

Dopo il lockdown la partecipazione, il Comune anima l'estate dei giovani con 3 iniziative

Il Progetto Giovani del Comune di Cesena seguendo la sua mission si rivolge ai ragazzi e alle ragazze del territorio con tre macro-azioni

Dopo il lockdown, la partecipazione. A seguito del lungo periodo di limitazioni dovuto all’emergenza sanitaria ancora in atto, il Progetto Giovani del Comune di Cesena seguendo la sua mission si rivolge ai ragazzi e alle ragazze del territorio con tre macro-azioni che guardano ai prossimi mesi estivi. Si tratta di Idee in circolo, Estate Attivi e Doktor Fakenstein, una serie di azioni messe in atto per catturare idee, punti di vista e stati d’animo di ragazzi e ragazze, così da trasformare questa “fotografia in movimento” dei giovani in qualcosa che costituisca un valore per tutta la città.

Idee in circolo

Idee in circolo è il nome con cui il Progetto Giovani identifica e promuove dal 2016 percorsi rivolti alla città che hanno al centro idee, confronto e una co-progettazione dedicata al mondo giovanile. La formula e gli strumenti di Idee in Circolo cambiano annualmente, così da riuscire a intercettare al meglio le esigenze e i suggerimenti provenienti dal territorio. L’edizione 2021 è caratterizzata da uno sdoppiamento in due: un avviso pubblico rivolto alle associazioni e una call per raccogliere idee provenienti dai giovani della città.

Per quanto riguarda l’avviso pubblico, gli interessati potranno inviare una proposta progettuale a partire da giovedì 13 maggio alle 12,30, compilando l’apposito form online. La domanda di partecipazione dovrà avere i requisiti espressi all’interno dell’avviso pubblico e sarà al centro di un percorso di co-progettazione svolto insieme al Progetto Giovani. Il percorso porterà, in caso di esito positivo, alla realizzazione delle attività definite in maniera congiunta. Le progettualità potranno inoltre usufruire di un rimborso spese quantificato e concordato in fase di co-progettazione con l’Amministrazione comunale, correlato ai costi sostenuti per l’attuazione del progetto. Importante: le risorse, che assommano nel complesso a 10.000 euro, verranno distribuite a esaurimento, sulla base dell’ordine di ricezione delle proposte.

In aggiunta all’avviso pubblico, la call andrà a rappresentare uno strumento per raccogliere idee e suggerimenti provenienti da ragazzi, ragazze e da chiunque ne abbia, finalizzati a migliorare la vita di chi vive, studia o lavora in città. Sarà uno strumento informale, per poter accogliere proposte anche non particolarmente strutturate.

Estate Attivi

Giunto alla 12esima edizione, Estate Attivi è pronto a partire con una serie di esperienze di cittadinanza attiva rivolte ai ragazzi e alle ragazze nati/e nel 2003, 2004 e 2005 residenti nel territorio dell'Unione Valle del Savio oppure che studiano a Cesena.  Numerosi sono i ragazzi che ogni anno richiedono di partecipare (393 l’anno scorso in emergenza sanitaria, 582 l’anno precedente). Svariati sono anche gli enti ospitanti (19 l’anno scorso in emergenza sanitaria, 47 l’anno precedente). Obiettivo è sempre quello di inserire il maggior numero di proponenti possibile, incrociando desideri e richieste dei ragazzi con quelli degli enti: dal 2010 sono pervenute 4.021 richieste ed avviate ben 3.504 esperienze.

In questi giorni l’Informagiovani è impegnato nella raccolta dalle associazioni del territorio dei progetti di impegno civile volontario che dal 14 giugno al 4 settembre 2021 ospiteranno i ragazzi e le ragazze partecipanti. Si tratta, come ogni anno, di progetti pratici, orientati al “fare” e utili alla città, suddivisi in moduli della durata di 14 o 28 giorni che impegneranno i giovani per circa 20-25 ore a settimana. I ragazzi e le ragazze che parteciperanno al progetto, attraverso il meccanismo della YoungER Card regionale, riceveranno un premio per l’acquisto di libri o altro materiale di cancelleria da spendere presso le librerie convenzionate.

I giovani potranno iniziare a iscriversi ai progetti a partire dal 14 maggio, procedura che dovrà avvenire online attraverso la compilazione dell’apposito form, prossimamente reso disponibile sul sito dell'Informagiovani. L’Informagiovani, la cui nuova sede è ubicata in Corso Cavour 146, è infatti il punto di riferimento per tutto quello che riguarda ESTATE ATTIVI: informazioni, elenco dei progetti, iscrizioni e coordinamento dell’iniziativa. Quest’anno, inoltre, grazie all’apporto organizzativo dell’Informagiovani il progetto ESTATE ATTIVI intreccerà il proprio percorso con Doktor Fakenstein, progetto coordinato dal Progetto Giovani del Comune di Cesena che promuove un uso consapevole dei mezzi di comunicazione e un approccio scientifico (e divertente!) alla lettura della realtà.

Doktor Fakenstein

È un contenitore di attività multidisciplinari orientate al contrasto alla disinformazione e all’autodifesa intellettuale. Non è un progetto per fare debunking, ma per promuovere consapevolezza legata ai meccanismi (umani, culturali e giornalistici) dietro la disinformazione. Doktor Fakenstein, sotto il coordinamento del Progetto Giovani, è uno strumento aperto a chiunque si riconosca nei valori riportati nel manifesto del progetto. La co-progettazione in corso è finanziata grazie a contributi della Regione Emilia-Romagna ed è curata in collaborazione con ASP Cesena Valle Savio e alle associazioni Barbablù, Mikrà e Orango. Numerosi sono i partner e gli alleati, costituiti sia associazioni che da cittadini. Insieme alla motivata rete di professionalità che coinvolge, Fakenstein funge da hub per promuovere incontri, percorsi formativi, eventi, divulgazione, sia in presenza che attraverso piattaforme online (per esempio su YouTube, in cui il canale conta 3.500+ iscritti). 

Obiettivo 2021: valorizzare la partecipazione in peer education. In queste settimane è in pieno svolgimento il percorso di formazione del Team Fakenstein, il neonato gruppo di lavoro composto da tutti ragazzi tra i 18 e i 30 anni che hanno risposto alla call Fakenstein vuole te! La formazione durerà 16 ore ed è finalizzata al fornire strumenti teorici e pratici sulle tematiche care a Fakenstein.

Insieme al Team Fakenstein inoltre è sono in corso di progettazione le azioni del 2021, che prevederanno tra l’altro una fortissima interazione con Estate Attivi. I due progetti si sviluppano in modalità diversa, ma hanno in comune la finalità di promuovere cittadinanza attiva. I ragazzi del Team saranno in prima linea, per organizzare momenti estivi di confronto e, in settembre, lo stesso evento finale di Estate Attivi, che quest’anno si trasformerà da cerimonia a conferenza-spettacolo interattiva, con partecipazione di ospiti, restituzione di esperienze e messa in scena di progetti ideati, insieme, dai ragazzi del Team e dai ragazzi di Estate Attivi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il lockdown la partecipazione, il Comune anima l'estate dei giovani con 3 iniziative

CesenaToday è in caricamento