Dopo due anni di chiusura, riapre un nuovo ristorante nei locali dell'ex "Pane e Salame"

"Il mio mito è Cannavacciuolo - spiega Mirco, originario di Lugo e con un diploma all'alberghiero di Riolo Terme - anche a me, come a lui, piace lavorare con le materie prime buone"

Dopo due anni e mezzo di chiusura di "Pane e Salame" ha riaperto il locale in via Isei 5 col nome "Testa a Testa", dal cognome del cuoco, Mirco Testa, uno chef noto e apprezzato in Riviera perché, per parecchi anni, è stato responsabile della cucina de La Scogliera a Zadina.  Non si mangerà più pane e salumi, ma pesce fresco. La cucina di Mirco è semplice ma ben strutturata e originale.

"Il mio mito è Cannavacciuolo - spiega Mirco, originario di Lugo e con un diploma all'alberghiero di Riolo Terme - anche a me, come a lui, piace lavorare con le materie prime buone. Sono la base della cucina. Poi amo cotture leggere, mi piace il pesce crudo, e per i piatti da mettere in tavola aggiungo professionalità e fantasia". Al "Testa a Testa" (chiamato così anche perché nel locale lavora suo figlio di 20 anni), però, non si mangia solo pesce. Ci sono anche pochi piatti, ma buoni, di terra. Tra i suoi piatti forti il polpo alla piastra con patate lesse, pomodorini e capperi di Pantelleria, gnocchi di patate con porcini e veraci. Ma ne menù troviamo anche il risotto agli agrumi con tartare di gamberi, tortello al carbone vegetale allo squacquerone, spiedini di gamberi con lardo di colonnata, un bel krabby patty di merluzzo (chi ha dei bimbi piccoli non potrà non pensare al cartone animato Spongebob e ai famosi burger di pesce) e, tra i contorni, una giardiniera fatta in casa da leccarsi i baffi. Ma a mano sono fatti anche i primi e il pane, con semi, all'olio, nero, di tutti i tipi. 

Belli gli interni del locali, impreziositi da foto elaborate al computer di Serge Gualini, vere opere d'arte molto suggestive e tra cui spicca un ritratto di Antonino Cannavacciuolo con coltelli alla mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento