Cronaca

Donazioni per la clownterapia, allarme truffe: "Non chiediamo offerte fuori i supermercati"

Il coordinatore de "I Nasi Rossi del Dottor Jumba" precisa che queste modalità di raccolta fondi non sono quelle che, per scelta, l'Associazione porta avanti da oltre dieci anni

Con l’avvento del periodo natalizio sono numerose le segnalazioni pervenute alla Federazione Nazionale Clowndottori (Fnc) da numerose città italiane in merito a raccolte fondi effettuate da Associazioni non attive sul territorio di pertinenza per imprecisati progetti di “clownterapia”. Si tratta di individui vestiti da clown, con o senza parrucca, con o senza camice, che stazionano davanti a supermercati, negozi, fiere, chiedendo offerte in cambio di palloncini. Il dilagare di questi sedicenti operatori per l’infanzia, rischia di sminuire e danneggiare l’onesto e professionale lavoro dei veri “clown dottori” che operano nelle strutture sanitarie, tutelari e sociali, esclusivamente dopo aver affrontato rigorosi percorsi formativi e proseguendo nello studio e nella ricerca formativa specifica sempre più approfondita. I veri “clown dottori” affiancano e coadiuvano il personale sanitario, approcciandosi al malato con competenza, svolgendo le attività con continuità e strutturando progetti.

"NESSUNA COLLETTA FUORI I NEGOZI" - Il coordinatore de “I Nasi Rossi del Dottor Jumba”, progetto di clownterapia de l’Aquilone di Iqbal di Cesena, ci tiene a precisare che queste modalità di raccolta fondi non sono quelle che, per scelta, l’Associazione porta avanti da oltre dieci anni. “Non vedrete mai i nostri clown dottori andare a fare colletta al di fuori degli esercizi commerciali - precisa il coordinatore Alberto Dionigi - Per raccogliere fondi a sostegno del nostro progetto siamo soliti partecipare attivamente alla realizzazione di eventi di beneficenza o spenderci in prima persona nella promozione del nostro lavoro. Per esempio, in occasione di queste festività, abbiamo stampato un Clowndario, un calendario fotografico in cui i nostri clown dottori riproducono in modo simpatico e originale i quadri più famosi del panorama artistico mondiale, grazie alla vendita del quale raccoglieremo fondi per il nostro progetto”.

continua nella pagina successiva ====>

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni per la clownterapia, allarme truffe: "Non chiediamo offerte fuori i supermercati"

CesenaToday è in caricamento