Dalla Centrale del Latte tremila euro alle associazioni del territorio

Quest’anno l'iniziativa solidale ha coinvolto Arci Solidarietà Cesenate, Acistom, Ior, Avis, Associazione Romagnola Ricerca Tumori

Nella foto, in piedi da sinistra: Claudio Cavallucci, consigliere Acistom; Carlo Camagni, direttore Ior Cesena, Franco Urbini, presidente ARRT Cesena. A sedere, da sx: Silvia Cascetta, segretaria Arci solidarietà cesenate; Giancarlo Savini, vicepresidente Avis Cesena e Fausto Aguzzoni, presidente Avis Cesena.

Giovedì è stato consegnato ad alcune associazioni del territorio il ricavato delle degustazioni dei formaggi e della vendita del gelato soft alla Festa del Latte, tenutasi domenica 24 settembre a Martorano, alla sede della Centrale del latte di Cesena. Quest’anno l'iniziativa solidale ha coinvolto Arci Solidarietà Cesenate, Acistom, Ior, Avis, Associazione Romagnola Ricerca Tumori. I 3mila euro raccolti sono stati divisi tra le cinque associazioni: i 600 euro a testa sono stati consegnati dal direttore della Centrale del Latte Daniele Bazzocchi e dal presidente Renzo Bagnolini. Per Acistom era presente il consigliere Claudio Cavallucci mentre lo Ior è stato rappresentato dal direttore Carlo Camagni e l'Associazione Romagnola Ricerca Tumori dal presidente Franco Urbini; Silvia Cascetta ha ritirato la somma per Arci solidarietà cesenate e, infine, il contributo all'Avis Cesena è stato ritirato dal presidente Fausto Aguzzoni e dal vice Giancarlo Savini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento