Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Uno schiaffo alla crisi: Banca Malatestiana dona 46 quintali di pasta alle mense per i poveri

La Banca di Credito Cooperativo riminese ha donato a ventuno associazioni del territorio che prestano assistenza alle fasce sociali più deboli, 46 quintali di confezioni di pasta e 2.600 bottiglie di passata di pomodoro

Da Banca locale, da sempre vicina al proprio territorio, Banca Malatestiana ha pensato ancora una volta ad un’azione concreta: un regalo speciale per le realtà riminesi impegnate a sostegno delle famiglie in difficoltà e più colpite dalla crisi economica. La Banca di Credito Cooperativo riminese ha donato a ventuno associazioni del territorio che prestano assistenza alle fasce sociali più deboli, 46 quintali di confezioni di pasta e 2.600 bottiglie di passata di pomodoro.

La consegna della maxi fornitura è avvenuta mercoledì mattina alle 10,30 al supermercato Conad di Riccione Fontanelle dove il presidente di Banca Malatestiana, Enrica Cavalli, ha incontrato i rappresentanti delle quattro associazioni beneficiarie più grandi (le Caritas di Rimini e Riccione, la Mensa di Santo Spirito e la Comunità “La Piccola Famiglia Onlus” di Montetauro) in rappresentanza di tutti i 21 destinatari.

“Banca Malatestiana – sottolinea il presidente Cavalli - una banca di credito cooperativo da decenni radicata nel territorio, ha pensato, complice l’aumento delle persone, spesso intere famiglie, che faticano ad arrivare a fine mese e sono costrette a rivolgersi alle associazioni di volontariato anche per un pasto caldo o generi di prima necessità, a qualcosa che potesse costituire un aiuto davvero concreto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno schiaffo alla crisi: Banca Malatestiana dona 46 quintali di pasta alle mense per i poveri
CesenaToday è in caricamento