Dalla Fondazione Bartolini in dono all’Ail l’auto per il servizio di assistenza domiciliare

L’auto porta sulle fiancate l’indicazione specifica della propria destinazione, a beneficio di quanti la vedessero sulle strade della provincia.

E’ una Dacia Lodgy l'auto che la Fondazione Bartolini di Bologna ha donato alla sezione provinciale dell’Ail (Associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma). Il mezzo è già stato destinato al trasporto dei medici impegnati nel Servizio di assistenza domiciliare ematologica nel Forlivese e nel Cesenate, interamente finanziato dall’Ail con un contributo annuo di oltre 70mila euro. L’auto porta sulle fiancate l’indicazione specifica della propria destinazione, a beneficio di quanti la vedessero sulle strade della provincia.

Al volante, per quanto riguarda Forlì, si metterà la dottoressa Nives Lombini, che gestisce il Servizio fin dalla sua attivazione nel 2001. Per quanto riguarda Cesena, invece – sul cui territorio prima è stato attivato nel 2005 il servizio medico di assistenza domiciliare ematologica decentrata e poi, dal 2011, quello attuale - si alterneranno le tre dottoresse attualmente in forza: Silvia Baroni, Valeria Armenti e Chiara Farnedi (nella foto insieme al presidente di Ail Forlì-Cesena Onlus, dottor Luciano Guardigni).

I numeri raccontano in maniera eloquente il bisogno da parte di tante famiglie di poter avere il medico nella propria casa, soprattutto quando il paziente ematologico ha difficoltà nei movimenti sia per la stessa patologia sia per l’età. Esigenza a cui l’Ail ha voluto rispondere con grande impegno. Complessivamente in provincia nel 2017 sono stati assistiti 80 pazienti, con circa 490 trasfusioni di globuli rossi e 80 di piastrine. La collaborazione dell’ospedale “Bufalini” di Cesena, al quale siamo riconoscenti, ci permette, poi, di avere  un parcheggio protetto cui fare riferimento per la sistemazione dell’auto. Un grazie di cuore, infine, alla Fondazione Bartolini nella persona del suo segretario generale Alberto Lenzi che ha sposato in pieno la causa della nostra associazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento