"Doktor Fakenstein": i corsi di Monty Banks fanno lotta alle fake news

Il progetto, nato durante il percorso di confronto e co-progettazione “Idee in circolo” coordinato dal Progetto Giovani Cesena, ha preso forma grazie alla collaborazione di diverse associazioni di promozione sociale e privati

All’interno della nuova stagione delle attività educative di Monty Banks, si inserisce il corso "Doktor Fakenstein – Difendersi dalle fake news e altri mostri", un progetto multidisciplinare fra scienza, fotografia, video, scrittura, giornalismo e teatro in programma a Cesena dal 31 ottobre fino a dicembre 2018. Il progetto, nato durante il percorso di confronto e co-progettazione “Idee in circolo” coordinato dal Progetto Giovani Cesena, ha preso forma grazie alla collaborazione di diverse associazioni di promozione sociale e privati che operano nel cesenate, a partire dall’associazione "Orango – Curiosi per natura", capofila del progetto.

Lo scopo di "Doktor Fakenstein – Difendersi dalle fake news e altri mostri" è realizzare un percorso multidisciplinare in grado di agire su diversi ambiti (dalla creatività artistica all'applicazione e divulgazione delle scienze, sino all'acquisizione di competenze in ambito lavorativo che spaziano dal mondo della comunicazione, al giornalismo scritto e fotografico e alla divulgazione) per sensibilizzare ragazzi e ragazze al fenomeno delle fake news. "Fakenstein", il nome scelto per il progetto, vuole evidenziare la natura artificiosa delle bufale, che possono presentare connotati letteralmente mostruosi, come la celebre creatura di Frankestein.

Il primo appuntamento del progetto sarà martedì 31 ottobre dalle 18.30 alle 21 con "Bufale da paura!" in concomitanza con l’annuale Halloween Party organizzato dal centro giovanile Bulirò. Durante la serata, oltre a terrificanti giochi a tema, prove di coraggio e curiosi esperimenti e premi da vincere, sarà presente anche un collaboratore del leggendario Doktor Fakenstein che insegnerà come riconoscere i trucchi dei ciarlatani per non cadere nelle truffe. (Partecipazione riservata ai ragazzi dagli 11 ai 20 anni, Ingresso gratuito)

Il progetto prosegue con il corso "La fabbrica del consenso - Comunicazione e informazione nei conflitti" che dal 7 al 21 novembre offrirà gli strumenti per analizzare e interpretare criticamente le informazioni dei mass media, con particolare riferimento agli eventi bellici. Tramite un excursus storico sull’informazione di guerra degli ultimi 25 anni, i curatori Andrea Fantini e Luca Berardi analizzeranno dei casi studio specifici, analizzando modalità di narrazione e comunicazione delle notizie (7, 14, 21 novembre dalle 20.30 alle 22.30, quota di partecipazione 40 euro).

Chi vuole imparare i segreti della sceneggiatura, dal 9 al 21 novembre, potrà partecipare a "Workshop di sceneggiatura". L’insegnante di Sceneggiatura alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze Giovanni Barbieri insegnerà come scrivere storie brevi per i linguaggi d’immagine (fumetto e cinema), imparando le regole dello storytelling e della sceneggiatura. I partecipanti impareranno a gestire personaggi, drammatizzazione, sequenze per raccontare storie emozionanti. (9, 16, 23, 30 novembre e 14, 21 dicembre dalle 20.30 alle 22.30; quota di partecipazione 60 euro).

Sono invece riservati alle scuole i laboratori video Dalla pagina bianca alla bufala in programma dal 9 gennaio al 25 aprile 2018. A breve tutte le informazioni. I "Big data" saranno al centro del corso "A ciascuno il suo - Guidare le scelte del pubblico coi Big Data", in programma dal 7 al 21 febbraio 2018. Il programmatore, architetto e mentore Federico Garcea guiderà il pubblico alla conoscenza della teoria psicologica dei ‘Big Five’ che misura la personalità in base alle caratteristiche di estroversione, amicalità, coscienziosità, stabilità emotiva ed apertura mentale. In incontri interattivi, i partecipanti impareranno le tecniche utilizzate sui social media per limitarne l’influenza sul nostro pensiero. (7, 14, 21 febbraio 2018 dalle 20.30 alle 22.30; quota di partecipazione 30 Euro).

"La Fotografia come testimonianza della realtà" sarà trattata al corso di fotogiornalismo in programma dal 7 al 28 marzo 2018 e curato dal fotografo professionista Filippo Venturi. Durante le lezioni si ragionerà sul concetto di fotogiornalismo e si affronteranno i vari aspetti da curare nello sviluppo teorico e pratico di un progetto tra cui il fact checking, la fase di scatto, l’editing e la post-produzione. Durante il workshop è prevista la lettura del portfolio degli iscritti che vorranno un confronto assieme al docente. (7, 14, 21, 28 marzo 2018 dalle 20.30 alle 22.30, Quota di partecipazione 65 euro).

E’ riservato agli insegnanti di tutte le materie il corso di approfondimento "A scuola di bufale" in programma dal 22 marzo al 12 aprile 2018. Il curatore Lorenzo Rossi guiderà gli insegnanti alla scoperta della cultura umanistica e scientifica tra metodi e limiti, storia e filosofia, autocorrezione delle affermazioni, verifica delle fonti e le bufale diffuse dai media. Al termine del percorso gli insegnanti disporranno di idee, strumenti e metodologie per promuovere il pensiero critico tra gli studenti. (22, 29 marzo e 5, 12 aprile dalle 16 alle 18; quota di partecipazione 30 euro)

Ad aprile 2018 spazio a "La scienza chiama", il comico risponde, un corso volto a creare brevi monologhi per ridicolizzare le fake news, mentre a maggio 2018 andrà in scena Slow Down: come combattere le fake news shallissimi. A breve tutte le informazioni. Il percorso di Doktor Fakenstein si chiuderà a dicembre 2018 con un grande evento finale. "Doktor Fakenstein" è stato presentato con successo al bando per la concessione di contributi per progetti rivolti ai giovani, pubblicato dal "Settore Lavoro, Sviluppo, Giovani" del Comune di Cesena ad agosto 2017 (Determina n. 854/2017) e sarà realizzato con il sostegno dell'amministrazione. Il programma completo dei corsi (date, durata, costo) può essere consultato sul sito del Comune, alla pagina dedicata al Monty Banks www. montybanks.it. Collegandosi allo stesso indirizzo è possibile anche effettuare l’iscrizione on line.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento