Divieto di balneazione, Hera: "Depuratore non c'entra, non ha scolmato"

L'azienda precisa che il depuratore di Cesenatico è estraneo al divieto temporaneo imposto nella zona Tagliata sud

La situazione del divieto temporaneo di balneazione nella zona Tagliata sud, a Cesenatico, va verso la risoluzione, come ha assicurato Arpae, con il rientro nei parametri previsti dalla legge, per la qualità dell'acqua.

Hera nel frattempo tiene a precisare in una nota che "il depuratore di Cesenatico è completamente estraneo al divieto di balneazione verificatosi davanti al canaletto di Tagliata. L’impianto di depurazione di Hera ha trattato tutto il refluo ricevuto e non ha mai scolmato. Ha funzionato regolarmente e i parametri allo scarico risultano perfettamente conformi".

Sottolinea l'azienda come "nella giornata di domenica 28 luglio, caratterizzata da intense precipitazioni, l’impianto ha trattato circa 23.000 mc, contro i circa 15.000 mc trattati nelle giornate feriali non piovose".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Gli stessi valori rilevati da Arpae - conclude la nota - che dopo tre giorni di pioggia attestano uno sforamento minimo solamente sul parametro Escherichia coli,  dimostrano ulteriormente quanto affermato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stoppati dal lockdown, ora possono partire: "Abbiamo fatto anche gli artigiani per il nostro locale"

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

  • Il bollettino sul virus, un nuovo caso a Cesena. I tamponi certificano altri 21 guariti

  • Rifornivano di droga le piazze del Cesenate, la Polizia blocca la banda di pusher: 4 arresti

Torna su
CesenaToday è in caricamento