Disfunzione erettile, 35 posti disponibili per visita specialistica gratuita

E’ già possibile prenotare la visita, in totale riservatezza: basta andare sul sito www.chiedi-aiuto.it ed accedere alla sezione dedicata “prenota una visita gratuita con lo specialista”

Anche l’Unità Operativa di Urologia dell’Ospedale Bufalini di Cesena aderisce alla campagna “Chiedi-Aiuto”, l’iniziativa contro la disfunzione erettile promossa su tutto il territorio italiano da SIA (Società Italiana di Andrologia), SIAMS (Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità) e SIU (Società Italiana di Urologia). L’obiettivo principale della campagna è quello di avvicinare le persone affette da questo disturbo ai medici specialisti.

Degli oltre 3 milioni di uomini che in Italia soffrono di disfunzione erettile, infatti, ben l’80% (2,4 milioni) non chiede aiuto. Un dato significativo se si considera che il 95% dei casi può essere affrontato con l’aiuto di uno specialista. A Cesena sono 35 i posti disponibili per effettuare una visita specialistica gratuita in una delle seguenti giornate: 13 e 27 settembre, 11 e 25 ottobre, 8 e 22 novembre, 13 dicembre. E’ già possibile prenotare la visita, in totale riservatezza: basta andare sul sito www.chiedi-aiuto.it ed accedere alla sezione dedicata “prenota una visita gratuita con lo specialista” .

Le visite saranno effettuate oltre la  normale attività ambulatoriale già programmata negli  ambulatori della Piastra Servizi adiacente l’ospedale Bufalini. “La disfunzione erettile – spiega il dottor Gaetano Gerbino, dirigente medico dell’Unità Operativa di Urologia dell’Ospedale Bufalini di Cesena, diretta dal dottor Andrea Turci – è un disturbo della sfera sessuale che può essere affrontato e risolto con successo nella maggior parte dei casi, ma può anche rappresentare il primo sintomo di altre patologie importanti, cardiologiche, endocrinologiche, neurologiche, ecc. e quindi fungere da campanello d’allarme. In Italia colpisce circa il 12% degli uomini in età adulta, il 52% al di sopra dei 40 anni di età.

“Le cause principali della Disfunzione erettile – continua il dottor Gerbino - possono essere suddivise in 2 grandi categorie: organiche e psicologiche.  Tra le cause organiche, quelle vascolari hanno come fattori predisponenti il diabete, il fumo da sigaretta, l’obesità, l’ipertensione e le dislipidemie, mentre quelle ormonali si manifestano con un abbassamento del testosterone nel sangue o con l’alterazione dei livelli ematici di altri ormoni come ad esempio quelli tiroidei. Tra le cause psicologiche, l’ansia da prestazione è sicuramente un fattore determinante per la disfunzione erettile”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La visita gratuita – specifica infine il dottor Gerbino -  è solo un aspetto dell’iniziativa. La campagna non si propone di effettuare visite “a tappeto“ della popolazione maschile, ma bensì di sensibilizzare i cittadini affetti da disfunzione erettile sull’importanza di parlarne con il proprio medico e di effettuare una diagnosi precoce". Per maggiori informazioni consultare il sito www.chiedi-aiuto.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento