Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Discarica della Busca, Guiduzzi (M5S): "L'Arpa annuncia i dati ma non li mostra"

Lunedì su richiesta scritta del MoVimento 5 Stelle di Cesena al Presidente del Consiglio Comunale Ricci Rita, è stata convocata d'urgenza la 2° commissione consiliare sul tema della discarica delle Busca

Lunedì su richiesta scritta del MoVimento 5 Stelle di Cesena al Presidente del Consiglio Comunale Ricci Rita, è stata convocata d'urgenza la 2° commissione consiliare sul tema della discarica delle Busca. Lo rende noto Natascia Guiduzzi, candidata sindaco del M5S di Cesena, che lamenta il fatto che, a sorpresa, l'Arpa, l'Agenzia per la tutela dell'ambiente, non ha divulgato le analisi effetutate sul sito.

Spiega Guiduzzi: ““Tale richiesta è nata dopo le dichiarazioni a mezzo stampa del Sindaco Paolo Lucchi e dell'Assessore alla Sostenibilità Ambientale Lia Montalti, con le quali comunicavano come le analisi condotte dall'Agenzia Regionale per la Prevenzione e l´Ambiente dell´Emilia-Romagna (ARPA) sulla discarica della Busca non evidenziano nessun tipo di contaminazione da parte del percolato prodotto dalla discarica, anche per quanto riguarda le acque superficiali del Rio della Busca. La richiesta di convocazione da noi avanzata aveva lo scopo di prendere visione di queste analisi ufficiali e dei report dei monitoraggi effettuati negli ultimi 10 anni da ARPA sul sito della discarica. Convocazione richiesta per fare chiarezza e per incominciare a impostare un tavolo di confronto sulla gestione di questo particolare sito nei prossimi

decenni.

Continua Guiduzzi: “In Commissione oltre ai funzionari dell´Agenzia Regionale per la Prevenzione e l´Ambiente dell´Emilia-Romagna (ARPA ), erano presenti fra il pubblico alcuni cittadini del quartiere Vallesavio, il Presidente del quartiere Vallesavio e il Presidente della Commissione Busca per prendere visione delle analisi richieste. La cosa davvero incredibile è che i funzionari di ARPA, nonostante fosse stato richiesto esplicitamente, non hanno mostrato le analisi ! Limitandosi a dichiarare che la procedura di analisi del sito è ancora in corso, il report al momento non è disponibile e le analisi saranno mostrate a procedura ultimata”.

Critica Guiduzzi: “A questo punto la domanda che noi del MoVimento 5 Stelle Cesena ci poniamo e che poniamo a tutti i cittadini cesenati è come abbiano fatto il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore Lia Montalti a dichiarare con tanta superficialità, su tutti gli organi di stampa che nella discarica della Busca è andato e va tutto bene”

“Qualcosa di interessante, che rappresenta la vera novità emersa in commissione, è che al momento la DISCARICA della BUSCA è sottoposta a due procedimenti. Il primo per la verifica della fuga di percolato, del quale si è ampiamente parlato nei mesi scorsi. Il secondo procedimento invece è per “potenziale sito contaminato”. Procedimento del quale si sa poco o niente. L'unica cosa a nostra conoscenza è che a seguito di analisi effettuate nei pozzi piezometrici le acque sotterranee della DISCARICA potrebbero essere state inquinate da metalli pesanti ed altri elementi che hanno indotto la Provincia ad aprire il procedimento. Al momento è emerso che l´Agenzia Regionale per la Prevenzione e l´Ambiente dell´Emilia-Romagna (ARPA ) sta cercando di fare “il bianco” cioè valutare quale sia la condizione normale delle acque lontane dalla discarica analizzando i prelievi di 5 nuovi pozzi a corona della discarica, per poi stabilire le condizioni attuali”.

“Noi chiediamo con forza come sia possibile, che per un sito interessato da una DISCARICA importante come quella della BUSCA, attualmente chiusa per essere arrivata al limite della capienza e sottoposto a pratica di ampliamento, questi dati non siano già disponibili e in possesso di ARPA “

“Nessuna novità nemmeno su come si procederà a riparare la rottura emersa nel fondo della DISCARICA, ne a che punto siano i lavori. Le conferenze dei servizi, che avrebbero dovuto valutare il piano di recupero proposto da Hera, in previsione per Gennaio 2014, hanno incredibilmente concesso una proroga su richiesta del gestore e probabilmente sarà presentato a fine marzo, dopo bene 15 mesi dall'incidente! Alla faccia della trasparenza e della chiarezza. La discarica è una questione seria, il cui ambiente circostante va tutelato in modo particolare, come va rispettata la sicurezza e la salute dei cittadini. Chiediamo se il Sindaco Lucchi si stia divertendo a ignorare tutto questo, in una logica di sole dichiarazioni e spot da campagna elettorale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica della Busca, Guiduzzi (M5S): "L'Arpa annuncia i dati ma non li mostra"
CesenaToday è in caricamento