Dipendenti Cmc bloccati in Kuwait, appello dei sindacati: "Riportare a casa i lavoratori"

Il cesenate Andrea Urciuoli e un collega portoghese, dipendenti della Cmc, sono bloccati da circa dieci giorni in Kuwait

Non si è ancora risolta e va avanti ormai da giorni la vicenda di Andrea Urciuoli, il cesenate dipendente della Cmc, bloccato in Kuwait insieme a un collega portoghese, con l'accusa di aver rubato un macchinario da lavoro. Cgil, Cisl e Uil del territorio cesenate, unitamente ai sindacati di categoria Fillea-Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil, esprimono vicinanza e solidarietà ai due lavoratori, dipendenti di Cmc e ai loro familiari.

Andrea Urciuoli, cesenate, e Riccardo Pinela, portoghese, sono bloccati, da circa dieci giorni, dalle autorità locali, in Kuwait. Martedì il Ministro degli Esteri Moavero Milanesi ha dichiarato che sta seguendo con attenzione l'evolversi della situazione e di aver dato istruzioni all'Ambasciata e agli uffici della Farnesina di continuare a seguire il caso con la massima solerzia e diligenza, avendo cura di tenere ben informati i familiari.

"Di certo Andrea e Riccardo - scrivono congiuntamente i sindacati - sono partiti dall’ Italia per lavorare in una commessa affidata a Cmc ed oggi in un contesto estremamente delicato e complesso la priorità, per tutti, deve essere quella di riportare a casa i lavoratori. Come organizzazioni sindacali vigileremo affinché vi sia la massima determinazione e il massimo impegno delle Istituzioni preposte"."Il Ministro degli esteri, l’intelligence e gli organismi della sicurezza Internazionale - esortano Cgil, Cisl e Uil - devono attivare tutte le leve della diplomazia internazionale affinché Andrea e Riccardo tornino a casa dalle loro famiglie". "I lavoratori e le lavoratrici, - concludono - devono poter lavorare in sicurezza, per questo è opportuno che si attivino tutte le iniziative finalizzate a garantire la sicurezza dei nostri concittadini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento