Diocesi, si celebra la Giornata Nazionale del Ringraziamento e si ricorda il vescovo Cazzani

Sarà l’occasione per conoscere e riscoprire la Lettera pastorale che nel 1907 monsignor Giovanni Cazzani, allora vescovo di Cesena, scrisse rivolgendosi ai lavoratori della terra, ai proprietari, al clero

Domenica si celebra la 68ª Giornata Nazionale del Ringraziamento. In diocesi la Giornata Nazionale del Ringraziamento si terrà presso la parrocchia di San Giuseppe Artigiano a Villachiaviche sabato  a partire dalle 16,30. Sarà l’occasione per conoscere e riscoprire la Lettera pastorale che nel 1907 monsignor Giovanni Cazzani, allora vescovo di Cesena, scrisse rivolgendosi ai lavoratori della terra, ai proprietari, al clero. Erano anni di forte agitazione agricola per ottenere una riforma dei vecchi patti di lavoro e il vescovo si sentì in dovere di illuminare il suo popolo "per superare l’odio vicendevole e il reciproco disprezzo". Le sue parole risuonano molto attuali ed equilibrate, perché piene di quel realismo e di quella saggezza che proviene dal Vangelo e dal magistero.

La giornata proseguirà con la Messa presieduta dal vescovo Douglas alle 18. A seguire, un momento conviviale. “Famiglia, festa, lavoro. Tre doni di Dio” sarà invece il tema del 31esimo Convegno diocesano della famiglia, che si terrà negli ambienti del Seminario a Cesena (via del Seminario, 85). Le riflessioni saranno proposte dai coniugi Nicoletta e Davide Oreglia, del Centro famiglia della diocesi di Mondovì (Cuneo), collaboratori dell’Ufficio nazionale di pastorale familiare della Cei. Il convegno si concluderà con la Messa presieduta dal vescovo Douglas, alle 16,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento