Diego Zappi si aggiudica il premio Antonio Veggiani

Il Premio, intitolato all’illustre mercatese che delle scienze ambientali e mineralogiche fece una ragione di vita, è rivolto agli studenti delle scuole medie

Il Premio “Antonio Veggiani”, istituito dal Rotary Club Valle del Savio e giunto alla sua Nona edizione, è stato vinto quest’anno dallo studente Diego Canali, della 3^ B della Scuola Media “Filippo Zappi” dell’Istituto Comprensivo di Mercato Saraceno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Premio, intitolato all’illustre mercatese che delle scienze ambientali e mineralogiche fece una ragione di vita, è rivolto ogni anno agli studenti delle scuole medie di tutta la Vallata del Savio, al fine di sensibilizzare gli studenti sui temi ecologico-ambientali e far loro conoscere gli aspetti e le caratteristiche naturali di questa vallata.
 
Ecco il tema sul quale era incentrato quest’anno il Premio: “In questi ultimi anni inondazioni ed alluvioni di forte intensità sono aumentati in frequenza, verosimilmente a causa del cambiamento del clima (riscaldamento globale), provocando un sensibile inasprimento dei fenomeni di dissesto idrogeologico del territorio; in particolare nel 2011 in varie aree del nostro paese (Cinque terre, Genova, Calabria, Sicilia ecc…) si sono verificati gravi disastri ambientali con ingenti danni alle cose e perdite di vite umane. Le cause “naturali” di questi dissesti sono molteplici (precipitazioni intense in brevi periodi, morfologia e struttura del territorio, sua natura geologica, configurazione idrografica, ecc…) ma un fatto sostanziale è anche un errato e/o troppo intenso uso del territorio (iperantropizzazione). Approfondisci cause, effetti e rimedi di queste fenomenologie che vanno sotto il nome di “rischio idrogeologico”.
 
Il presidente della Commissione giudicatrice per assegnare il Premio era Luca Abbondanza, la commissione era composta dal prof. Augusto Fabbri, dal prof. Pietro Castagnoli e dal prof. Guglielmo Poggioli.
 
La cerimonia di consegna del Premio, che consisteva anche in un assegno di 1000 euro per la Scuola vincitrice e di 500 euro per il ragazzo vincitore, è avvenuta nei giorni scorsi presso la Biblioteca comunale di Mercato Saraceno, intitolata proprio ad “Antonio Veggiani”. Erano presenti, oltre alla commissione: Gustavo Baronio, presidente del Rotary Club Valle del Savio; i dirigenti del Club; la vedova di Antonio Veggiani; Patrizia Comandini, per l’Istituto scolastico Comprensivo mercatese; Monica Rossi, assessore alla Scuola del Comune di Mercato Saraceno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento