Didattica a distanza, il vicesindaco in 'cattedra' per parlare del valore del 2 giugno

L'intervento si è svolto nell'ambito di un percorso didattico a cura dei docenti Lorenza Mosconi e Paolo De Iovanna

Giovedì 28 maggio il Vicesindaco di Savignano sul Rubicone Nicola Dellapasqua ha tenuto una lezione nella modalità della Didattica a distanza alla classe 2G della scuola media "Giulio Cesare". 

L'intervento si è svolto nell'ambito di un percorso didattico a cura dei docenti Lorenza Mosconi e Paolo De Iovanna, costruito anche attraverso il Consiglio Comunale dei Ragazzi, sul tema della Costituzione. In quel contesto e sugli stessi temi  gli studenti, prima del lockdown, avevano ascoltato anche l'attore Lorenzo Bartolini, invitato dal Ccr, rappresentato dalla consigliera Morena Campedelli.
Cogliendo anche l'occasione della ricorrenza del  2 giugno,  il Vicesindaco Dellapasqua, in un articolato excursus storico sul referendum e sulla nascita della Repubblica, ha parlato ai ragazzi  di cosa significa oggi essere cittadini e vivere e rappresentare i valori incarnati dalla Costituzione, riferendosi anche alla propria esperienza personale e come amministratore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questo con i ragazzi costituisce un momento che terrò stretto fra i miei ricordi - afferma il  Vicesindaco -. Nonostante l’emergenza Covid e i tanti sacrifici che sono stati chiesti proprio ai più piccoli, a cui più che ad altri è mancata la socializzazione durante il lockdown, ritrovarsi in conference call a ragionare sulla Costituzione, su cosa significhi essere cittadini e sul valore del 2 giugno, è qualcosa che trasmette tanta speranza per il futuro e mi fa dire che la Repubblica che oggi celebriamo è in buone mani con  questi cittadini del futuro.  Voglio dedicare una grande grazie agli insegnanti che hanno reso possibile e ideato questo momento e attraverso loro estendere questo grazie a tutti i docenti di Savignano che con tanto impegno hanno portato avanti la didattica a distanza, facendo sentire nonostante le difficoltà la presenza delle istituzioni scolastiche nella vita dei giovani savignanesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Coronavirus, due nuovi positivi sul territorio cesenate. Un decesso in Romagna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento