menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pistola giocattolo trasformata in un'arma vera e munizioni: due foggiani denunciati

Durante la perquisizione sono spuntati anche un portafoglio con placca metallica dorata, degli assegni in bianco ed altri oggetti idonei allo scasso

Avevano in auto una pistola scacciacani calibro 9 modello 92 senza tappo rosso e con caricatore, otto cartucce a salve ed un scatola con altri 34 proiettili a salve, un proiettile calibro 32 efficiente. Due foggiani di 34 e 44 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati dai Carabinieri della stazione di Savignano nel corso di mirato servizio di controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati predatori.

Dovranno rispondere dell'accusa di possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli, millantato credito, divieto di giocattoli trasformabili in armi e detenzione di munizionamento. I due sono stati controllati nella nottata di mercoledì dagli uomini dell'arma nei pressi del casello "Valle del Rubicone". Durante la perquisizione sono spuntati anche un portafoglio con placca metallica dorata, degli assegni in bianco ed altri oggetti idonei allo scasso. Il tutto è stato posto sotto sequestro. Per i due verrà proposta l’applicazione di un provvedimento di foglio di via obbligatorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento