menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Denunciati in cinque: avevano comprato 3mila euro di prosciutto con un assegno falso

I militari della Stazione di Cesenatico, a conclusione di una attività di indagine, hanno denunciato in stato di libertà per truffa e ricettazione aggravate in concorso cinque persone.

I militari della Stazione di Cesenatico, a conclusione di una attività di indagine, hanno denunciato in stato di libertà per truffa e ricettazione aggravate in concorso cinque persone. Si tratta di un foggiano di 40 anni, due rumeni di 35 e 32 anni, un riminese di 33 e un bengalese senza fissa dimora di 27 anni.

I cinque hanno infatti acquistato 27 pezzi di prosciutto crudo "Parma" presso un'azienda agricola di Cesenatico, pagando il conto di circa 3mila euro con un assegno clonato. Tale assegno era già stato infatti utilizzato dai cinque in altre analoghe circostanze, per un totale di 78mila euro. Ma questa volta l'acquisto di prosciutti è stato per loro fatale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento