menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo la lite fa il "bullo" e mostra una pistola come minaccia: l'arma era giocattolo

Per l'episodio, avvenuto nella notte di Halloween, è stato denunciato a piede libero un 18enne marocchino, residente a Gatteo

Ha minacciato un giovane di nazionalità albanese con una pistola, poi risultata giocattolo. La reazione del malcapitato ha poi costretto l'aggressore a dileguarsi. Per l'episodio, avvenuto nella notte di Halloween, è stato denunciato a piede libero un 18enne marocchino, residente a Gatteo, già noto alle forze dell'ordine per furto, danneggiamento, estorsione, furto con strappo, rapina e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I fatti si sono consumati nei pressi di una discoteca.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Cesenatico, i due avevano avuto una discussione per futili motivi. Ad un certo punto il marocchino ha tirato fuori una pistola, minacciando l'albanese, suo coetaneo e residente a Cesena. Quest'ultimo, con un gesto repentino, ha disarmato l'aggressore, costringendolo alla fuga. L'arma, risultata giocattolo e priva del tappo rosso, è stata recuperata nell'immediato dai militari, intervenuti sul posto per l'accertamento dei fatti. Il marocchino dovrà rispondere di minaccia aggravata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento