Minaccia un'infermiera e prende a pugni il medico di turno: denunciato

L'episodio si è consumato in una serata ad inizio agosto al Pronto Soccorso dell'ospedale della località rivierasca

Ha minacciato un'infermiera e aggredito con un pugno il medico di turno. Un un quarantaquattrenne italiano, residente a Cesenatico, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato dai Carabinieri per lesioni personali, violenza o minaccia, oltraggio a pubblico ufficiale ed interruzione di pubblico servizio. L'episodio si è consumato in una serata ad inizio agosto al Pronto Soccorso dell'ospedale della località rivierasca. Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, ha prima urlato nei corridoi nei confronti di un’infermiera, costringendola, per la paura, a rifugiarsi in una stanza chiusa. Dopodichè ha minacciato ed offeso il medico di turno, al fine di costringerlo, indebitamente, a sollecitare l’invio, comunque già richiesto tramite 118, di autoambulanza per la propria consorte. Quindi l'ha aggredito colpendolo con un pugno al volto, causandogli lesioni giudicate guaribili in tre giorni. L’uomo, inoltre, ha provocato così l’interruzione della normale erogazione del servizio assistenziale ai numerosi pazienti presenti in quel momento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

Torna su
CesenaToday è in caricamento