rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Verghereto

Demolizione del ristorante Tevere, il Pri: "Evitiamo un errore"

Anche il Pri cesenate si schiera contro la demolizione del ristorante Tevere che si trova nel comune di Verghereto, con una presa di posizione di Di Placido

Anche il Pri cesenate si schiera contro la demolizione del ristorante Tevere che si trova nel comune di Verghereto. La struttura, dopo una lunghissima vicenda amministrativa, è stata dichiarata parzialmente abusiva dalla Regione per un edificazione nell'alveo del fiume Tevere (che in quel punto nasce).

A difendere la struttura ristorativa è Luigi Di Placido, Segretario Consociazione PRI Cesena: “Il Ristorante Tevere a Verghereto esiste da 60 anni, e caratterizza l'area della sorgente dell'omonimo fiume. Con una inspiegabile serie di motivazioni lo si vorrebbe demolire, come se un rigagnolo d'acqua (perché tale è il Tevere in quella zona) potesse veramente giustificare paure di esondazioni. E, come se non bastasse, il proprietario dovrebbe pagare anche 50.000 euro come spese per la demolizione coatta”.

Quindi: “Invitiamo tutti gli attori protagonisti della vicenda a dimostrare che è ancora possibile non far morire di burocrazia un'attività, soprattutto in questo momento. Se ci sono dei lavori da fare per garantire ulteriore sicurezza, si coinvolga la proprietà, ma non si pretenda di far scomparire quello che non ha motivo di essere fatto scomparire. Suona veramente curioso che, nel dissesto nel quale versano molti corsi d'acqua, ci si concentri su un caso risibile. Evitiamo un errore, dunque”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demolizione del ristorante Tevere, il Pri: "Evitiamo un errore"

CesenaToday è in caricamento