Degrado in zona Vigne: scende in campo il Comune. Lucchi chiede l'aiuto dei Carabinieri

"Negli ultimi giorni ho ricevuto segnalazioni al riguardo - spiega il sindaco Paolo Lucchi - e ho avuto modo di vedere anche il video che sta circolando sul web e che evidenzia la situazione critica dell’intera area"

Anche il Comune scende in campo di fronte al degrado dell’edificio situato sul retro della scuola elementare delle Vigne. "Negli ultimi giorni ho ricevuto segnalazioni al riguardo - spiega il sindaco Paolo Lucchi - e ho avuto modo di vedere anche il video che sta circolando sul web e che evidenzia la situazione critica dell’intera area, di proprietà privata e interessata da una procedura di fallimento: erbacce ovunque, sporcizia, bici rubate, tracce evidenti di presenze estranee nell’immobile, mentre nei mesi scorsi sono state presentate denunce anche per lo scoppio di risse violente. Di fronte a questo quadro desolante ho ritenuto indispensabile intervenire, pur nei limiti delle prerogative del Comune”.

Per quanto riguarda la pulizia, sulla base delle indicazioni del sindaco la Polizia Municipale si è attivata con il curatore fallimentare, che ha garantito il proprio interessamento per sistemare l’area. Al contempo, il sindaco Lucchi ha scritto al capitano Fabio Di Benedetto,comandante della Compagnia dei Carabinieri di Cesena per chiedere la collaborazione dell’Arma nell’affrontare il problema, per  reprimere le situazioni di abuso e tutelare così la sicurezza dei residenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento