Piazzale a Pievesestina pieno di crateri, "non ci sono soldi per sistemarlo"

Un piazzale per i camion in condizioni vergognose, con buche grandi quanto crateri e con una profondità tale da danneggiare anche i camion. E' la segnalazione che viene da un imprenditore di Pievesestina

Un piazzale per i camion in condizioni vergognose, con buche grandi quanto crateri e con una profondità tale da danneggiare anche i camion. E' la segnalazione che viene da un imprenditore di Pievesestina, Marco Trioschi, che con una serie di fotografie documenta lo stato del piazzale Ugo Bubani a Pievesestina, Cesena, adiacente alla Via Rondani.

Spiega Trioschi: “Come cittadino e come lavoratore mi trovo spesso in zona e a dover transitare per accedere alle aziende che si vedono sullo sfondo delle foto in questione con mezzi leggeri e pesanti. Mi chiedo come si possano raggiungere tali livelli. Avete idea di cosa succede ai mezzi che sono costretti a transitare su queste voragini (poichè non sono più soltanto buche) e ai danni dovuti alla rottura e manutenzione di gomme sospensioni, carrozzeria e via dicendo? Come se non bastasse la condizione attuale dell'E45. Ora, un mezzo leggero può anche fare zig zag anche se non dovrebbe, ma un mezzo pesante è costretto a transitarvi sopra per forza, con tutti i danni del caso, e per porvi rimedio siamo costretti a sborsare cifre enormi. La situazione è così da mesi”.



L'imprenditore ha girato la sua protesta in Comune, dove però rilevano che “il piazzale Bubani e stato oggetto di alcuni interventi di manutenzione alcuni anni or sono. Il transito degli automezzi pesanti che circolano e sostano han fatto sì che la pavimentazione si sia deteriorata notevolmente. L'intervento richiesto che corrisponde alla ripavimentazione totale con interessamento dei sottofondi richiede importi di spesa notevoli. La sua messa in programma sarà in base alle disponibilità dell'amministrazione”.

Il dirigente comunale dei lavori pubblici Natalino Borghetti aggiunge inoltre che “in realtà il piazzale è stato realizzato nell'ambito delle opere di urbanizzazione dalla stessa società che poi ha realizzato anche le strutture delle attività, successivamente è stato ceduto al Comune. Il piazzale ha sempre avuto problemi di stabilità che probabilmente derivano da carenze di progettazione ee costruzione, cui oggi si sommano problemi di disponibilità di manutenzione”. Risposte che tuttavia lasciano insoddisfatti i soggetti che utilizzano questo piazzale per le proprie attività.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento