rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Decoro urbano e gestione dei rifiuti, Auser saluta: si cerca un'associazione che lavori a braccetto con Hera

“La collaborazione con Auser ha confermato l’importanza di poter contare su una realtà del terzo settore ben qualificata e presente sul territorio per lo svolgimento di attività di supporto a Hera"

Svolgere attività di supporto alla gestione dei rifiuti, di miglioramento del decoro urbano, di informazione e sensibilizzazione sulla corretta gestione dei rifiuti. Nelle prossime settimane il Comune di Cesena pubblicherà un bando per la selezione di una nuova organizzazione di volontariato o associazione di promozione sociale che, così come fatto da Auser fino al 31 dicembre 2021, svolgerà queste azioni, d’intesa con l’Amministrazione comunale e al fianco di Hera, che si occupa del servizio di gestione dei rifiuti urbani.

“La collaborazione con Auser – commenta l’Assessora alla Sostenibilità ambientale Francesca Lucchi – ha confermato l’importanza di poter contare su una realtà del terzo settore ben qualificata e presente sul territorio per lo svolgimento di attività di supporto a Hera. È opportuno infatti promuovere azioni volte ad aumentare l’efficienza e l’efficacia del servizio di igiene ambientale volte in particolare al corretto conferimento dei rifiuti e alla promozione di comportamenti civici virtuosi. Quello dei rifiuti è un tema centrale su cui l’attenzione resta alta soprattutto in riferimento alle modalità di utilizzo dei servizi di igiene urbana e all’abbandono illecito dei rifiuti ingombranti. La segnalazione, da parte dei volontari, di problemi e disservizi rilevati sul territorio, agevola il lavoro svolto dal Comune e dal gestore che interviene tempestivamente per la risoluzione delle criticità. Per questa ragione, scaduto il rapporto con Auser a dicembre 2021, procederemo con una nuova procedura pubblica per l’affidamento del servizio a un nuovo soggetto, oppure sempre ad Auser qualora dovesse riproporsi”.

La collaborazione tra l’ente del Terzo settore, il Comune ed Hera, è definita da una Convenzione che riguarda principalmente il presidio di aree urbane, quale attività socialmente utile che si concretizza nelle seguenti operazioni, svolte limitatamente alle aree assegnate, a beneficio della comunità cittadina: sorveglianza delle aree indicate dal gestore al fine di verificare che le  infrastrutture preposte al servizio messe a disposizione dei cittadini (cassonetti ed ecopunti) siano utilizzate correttamente oltre che sufficienti ad assorbirne il fabbisogno; informazione all’utenza circa le corrette modalità di utilizzo dei servizi di igiene urbana; segnalazione al referente di HERA di eventuali problemi o richieste tese al miglioramento dei servizi di igiene ambientale erogati da tale società; piccoli interventi di rimozione di rifiuti nelle zone operative di competenza, per assicurare una miglior qualità del decoro urbano, ove non fosse di fatto possibile attendere l’intervento del gestore Hera con le frequenze programmate.

A queste azioni si aggiungono ulteriori attività di comunicazione finalizzate alla sensibilizzazione degli utenti sull’importanza della prevenzione dei rifiuti e degli sprechi alimentari e sulle possibili azioni/comportamenti adottabili allo scopo. Rientrano in questa categoria la realizzazione di campagne di comunicazione rivolte alla cittadinanza sul tema della prevenzione dei rifiuti e/o degli sprechi alimentari e legate a specifici progetti e iniziative di prevenzione, al fine di promuovere il coinvolgimento degli utenti verso l’adozione di particolari misure/attività/comportamenti”; fornitura del materiale adeguato a svolgere le attività integrative di pulizia previste (sacchi, contenitori, guanti, scope).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decoro urbano e gestione dei rifiuti, Auser saluta: si cerca un'associazione che lavori a braccetto con Hera

CesenaToday è in caricamento