Protezione Civile, servizi sociali, imprese e territorio: i dati dei primi cinque anni dell'Unione Valle Savio

L’Unione Valle Savio è composta dai Comuni di Cesena, Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto. Si estende su una superficie complessiva di 810 kmq, e il 68% del suo territorio è montano.

Approvate oltre 500 delibere; gestite 116 procedure di gara per un valore complessivo che sfiora i 50 milioni di euro; ottenuti oltre 2 milioni di contributi europei per finanziare 10 progetti; oltre 5000 persone seguite dai Servizi sociali; più che raddoppiate le pratiche gestite on line. Sono solo alcuni dei numeri contenuti nel “Report di mandato” con cui - a cinque anni dalla sua istituzione (l’atto costitutivo fu firmato il 24 gennaio 2014) e in vista del termine della sua prima ‘legislatura’ - l’Unione Valle Savio traccia un bilancio dell’attività svolta finora. In cinquantadue pagine, fitte di numeri e informazioni, ma di facile consultazione, viene ricostruito il lavoro compiuto, si rende conto dell’impiego delle risorse, si indicano i risultati raggiunti. Il documento sarà presentato ufficialmente dalla Giunta dell’Unione (di cui fanno parte i Sindaci dei sei Comuni che la compongono) lunedì 4 marzo, alle ore 11.30, a Palazzo Albornoz, in un incontro a cui sono stati invitati i principali stakeholder del territorio, fra cui i rappresentanti dei Sindacati e delle Associazioni imprenditoriali.

Nel testo introduttivo i sei Sindaci - Marco Baccini di Bagno di Romagna, Enrico Cangini di Sarsina, Paolo Lucchi  di Cesena, Fabio Molari  di Montiano, Monica Rossi  di Mercato Saraceno ed Enrico Salvi di Verghereto – spiegano i motivi che hanno portato alla realizzazione del Report, ma soprattutto il valore dell’esperienza maturata dall’Unione Valle Savio nel suo primo quinquennio.

“Nel momento di un cambiamento necessario – scrivono i sei Sindaci - , l’Unione ci ha dato forza, riuscendo a rappresentare un’opportunità positiva. Quello che ci ha caratterizzati negli ultimi 5 anni è stato un cambiamento istituzionale, decisionale, organizzativo, di logiche e di rapporti, di procedure, di servizi: lo abbiamo affrontato facendo dell’Unione una delle nostre linee guida ispiratrici”. “Lo conferma – sottolineano i Sindaci -  questo “Report di mandato”, predisposto per rendere conto dell'operato di questi anni di lavoro e di quotidianità, durante i quali abbiamo imparato a confrontarci, a condividere strategie e decisioni, sempre senza considerare un ostacolo le diverse provenienze territoriali, quelle politiche e personali. Per riuscirci, abbiamo utilizzato un'unica unità di misura: la volontà di garantire ai nostri concittadini una rete di servizi adeguata alle loro aspettative, riconoscendo pari dignità e valore alle varie  esigenze emergenti nel nostro ampissimo territorio”.

Realizzato con la consulenza della società Refe, si articola in tre sezioni. La prima, centrata su “Identità, organizzazione e risorse”, rappresenta una sorta di carta d’identità dell’Unione, con i numeri del territorio, gli organi istituzionali, l’organizzazione amministrativa, gli ambiti di intervento, le risorse finanziarie. La seconda è una fotografia puntuale di come si siano evolute le funzioni affidate all’Unione e dei miglioramenti che è stato possibile, in questo modo, introdurre nei servizi. Infine, all’ultima sezione sono affidate le conclusioni.

L’Unione Valle Savio in cifre

L’Unione Valle Savio è composta dai Comuni di Cesena, Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto. Si estende su una superficie complessiva di 810 kmq, e il 68% del suo territorio è montano. Gli abitanti son 116.437, l’83% dei quali risiede a Cesena. Gli altri 5 Comuni hanno tutti una popolazione inferiore ai 7000 abitanti.

Gli organi istituzionali

L’Unione Valle Savio si configura come ente di secondo livello. Il suo compito è di organizzare e gestire in forma associata alcune funzioni principali dei Comuni, salvaguardando le identità municipali e un'adeguata gestione dei rapporti con i cittadini. La Giunta è composta dai Sindaci dei sei Comuni, che hanno eletto come Presidente il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e come Vicepresidente il Sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini. In questi 5 anni, la Giunta dell’Unione si è riunita 152 volte e ha approvato 502 delibere. Accanto alla Giunta c’è il Consiglio dell’Unione, che conta 18 componenti. Oltre ai Sindaci, ne fanno parte due consiglieri (uno di maggioranza e uno di opposizione) per ogni Comune. Fra il 2014 e il 2018  il Consiglio dell’Unione si è riunito 46 volte e ha adottato 194 delibere.

Gli ambiti di intervento

L’Unione Valle Savio gestisce in forma associata, per conto di tutti i Comuni sette funzioni relative a: Protezione Civile, Contratti e Gare, Servizi Sociali, Suap e Imprese, Gestione del territorio, Innovazione, Statistica. Inoltre, per i Comuni di Montiano e Verghereto (entrambi con meno di 3000 abitanti), l’Unione gestisce anche tutte le altre funzioni, ad eccezione di Servizi Demografici, Cultura e Turismo. Per lo svolgimento di queste funzioni, l’Unione conta su 118 dipendenti (in massima parte ‘ceduti’ dai Comuni) a cui si aggiungono 31 dipendenti del Comune di Cesena in utilizzo congiunto con l’Unione. In questi anni si è mossa con l’intento di uniformare l’erogazione dei servizi a livello territoriale; gestire le risorse in modo più coordinato ed efficiente; migliorare i servizi estendendo le eccellenze a beneficio dell’intera comunità locale, in modo che anche i Comuni più piccoli possano offrire servizi aggiuntivi e di qualità, che da soli non potrebbero assicurare; promuovere uno sviluppo coordinato del territorio. In linea con questi obiettivi, l’Unione ha dimostrato di essere un’opportunità per attrarre finanziamenti nazionali ed europei. Sono stati 10 i progetti finanziati su fondi europei, che hanno ottenuto complessivamente 2,2 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento