Centro Donna, da gennaio a settembre segnalati 27 casi di maltrattamento di coppia

In generale, i colloqui con le operatrici del Centro Donna relativi a disagio di coppia e familiare e situazioni di maltrattamento si attestano intorno al 13% delle richieste informative e di ascolto

Entra nel vivo “Contro questa mattanza”, il programma di iniziative promosso in occasione del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, dall’Assessorato alle Politiche delle differenze con il Centro Donna, il Forum donne e la Casa delle Donne. Si comincia lunedì, quando alle ore 15, nella sede della Cna di piazza Sciascia si terrà un incontro, promosso da Cna e Confartigianato con Amnesty International, dal titolo “Ne abbiamo fin sopra i capelli della violenza sulle donne”. L’iniziativa, che vedrà la partecipazione di esperti della rete antiviolenza attiva nel territorio cesenate, mira a sensibilizzare soprattutto parrucchieri, estetisti, ecc.: le loro attività, infatti, possono essere un efficace osservatorio, dove - se si fa attenzione – è più facile che vengano alla luce i segnali di violenza subita dalle donne.

Martedì, Giornata internazionale dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne, sono tre gli appuntamenti previsti. Alle ore 9, nella sala ‘Migliori’ della sede Cgil di via Plauto si terrà una tavola rotonda sul tema “La violenza sulle donne raccontata dal punto di vista maschile”, con la partecipazione, fra gli altri,  di Andrea Spada e Daniele Vasari in rappresentanza del CTM - Centro trattamento uomini maltrattanti di Forlì’, dello psicologo e mediatore familiare Giuliano Aguzzoni, di Carolina Porcellini del Centro Donna. Interverranno anche gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale ‘Pascal’, che nello scorso anno scolastico hanno svolto un approfondito lavoro su questo tema. L’incontro, che sarà coordinato da Serena Dellamore, è promosso da Cgil, Spi e Coordinamento Donne Spi e Cgil di Cesena.

Al pomeriggio, alle ore 17, nella Galleria Ex Pescheria si terrà un incontro, promosso dall’associazione Perledonne, sugli “Interventi della rete antiviolenza nel nostro comprensorio”: a parlarne sono stati invitati i rappresentanti delle istituzioni locali. Alle ore 18, sempre all’Ex Pescheria, è in programma la performance teatrale “La violenza … è la normalità!?” di Alessandro Blini e Fabiola Crudeli, messa in scena dalla compagnia Fuoriscena. Mercoledì, dalle ore 18, nella Sala Conferenze dell’Ex Macello si svolgerà “(S)comunicare la violenza”, momento di riflessione e confronto con gli universitari di Cesena per contrastare la violenza di genere. Si comincia con “Potenza della pubblicità – Sconsigli per gli acquisti” una rappresentazione scenica con Chiara Silvestri e interventi di Cinzia Albanesi, Rossella Ghigi e Carlo Tommasetto della scuola di Psicologia e Scienze della Formazione. Alle ore 20 andrà in scena “Uniradio Cesena contro la violenza”, work in progress sullo spot prodotto dai giovani di Uniradio, a cui seguirà un momento musicale.

Infine, giovedì, alle ore 15,30, nella sala rossa del San Biagio si terrà il convegno “I diritti della bambina”, promosso dalla sezione cesenate di Fidapa-BPW Italia, che vedrà la partecipazione, fra gli altri, del Procuratore Capo del tribunale di Forlì Sergio Sottani, della professoressa Cinzia LAbnese del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Bologna, del Direttore del distretto Rubicone dell’Ausl Romagna Antonella Brunelli. Fino a mercoledì, nella Galleria Ex Pescheria sarà allestita la mostra promossa dall’associazione Perledonne, che espone opere di Giovanna Benzi, Teresa Maccarone (Macò), Marina Fabbri, Luisa Sassi e i lavori più significativi degli studenti che hanno partecipato all’ultima edizione del concorso “Cesena Città per le Donne”.

Qualche dato dal Centro Donna - Da gennaio a settembre il Centro Donna ha ricevuto 149 richieste di appuntamento con le avvocate che offrono servizio di consulenza giuridica. Di queste: 40 riguardavano casi di separazione molto conflittuale; 27 casi di maltrattamento di coppia con forme di violenza fisica, psicologica, economica; 9 casi di problematiche relative all'affido dei figli; 7 casi di Stalking; 6 casi di incuria; 5 casi di problemi familiari di figli e genitori; un caso di allontanamento. In generale, i colloqui con le operatrici del Centro Donna relativi a disagio di coppia e familiare e situazioni di maltrattamento  si attestano intorno al 13% delle richieste informative e di ascolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento