Danneggia giochi per bambini: il "capo del governo" torna a far parlare di sè

Una 57enne di nazionalità cinese, che lo scorso anno tenne e non poco impegnati gli agenti del posto di Polizia di Cesenatico, è stata nuovamente denunciata a piede libero

Il "capo del Governo" torna a far parlare di se a poco più di un anno di distanza. Una 57enne di nazionalità cinese, che lo scorso anno tenne e non poco impegnati gli agenti del posto di Polizia di Cesenatico, è stata nuovamente denunciata a piede libero. La vigilia di Ferragosto l'extracomunitaria, non in regola col permesso di soggiorno, si è resa autrice di un danneggiamento un'area giochi per bambini a Ponente, danneggiando le reti di un trampolino elastico.

Su richiesta dei gestori sono intervenuti i poliziotti che hanno identificato la vecchia conoscenza, deferendola alla magistratura per danneggiamento e per il reato di clandestinità. L'indomani la 57enne è tornata alla carica, protagonista di un nuovo danneggiamento. All'arrivo del personale in divisa ha esclamato di esser "il capo della polizia" e che "avrebbe fatto licenziare" i poliziotti intervenuti. Per riportarla alla calma si è reso necessario l'intervento dei sanitari del 118, con successivo Trattamento Sanitario Obbligatorio e ricovero all'ospedale di Cesena. La donna è quindi stata trasferita in una struttura protetta nelle Marche.

Tra martedì e mercoledì il posto di Polizia di Cesenatico, al comando del sostituto commissario Paolo Di Masi, è stato impegnato in una serie di controlli finalizzati a garantire un Ferragosto tranquillo ai cittadini e turisti. Sono stati disposti diversi turni con l'impiego di dieci Volanti e cinque pattuglie in borghese. Sono state identificate 70 persone. Sono una quindicina gli interventi svolti, molti dei quali per liti in albergo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento