menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalle parole alle mani, furiosa lite in stazione: coinvolte cinque persone

La lite ha coinvolto altre persone, presenti sul posto (un tunisino, un senegalese ed una rumena), che sono intervenute a vario titolo nel litigio. I cinque sono tutti abituali frequentatori della stazione

Momenti di tensione e di paura nella serata di venerdì in stazione a Cesenatico. Erano da poco passate le 19 quando due persone, un uomo e una donna rispettivamente un calabrese di 47 e una lombarda di 42 anni, entrambi residenti a Cesenatico, hanno iniziato una furiosa lite venendo anche alle mani. Non è ancora chiaro, ma su questo faranno luce le forze dell'ordine, cosa abbia scatenato la lite. Non si escludono, comunque, motivi sentimentali.

La lite ha coinvolto altre persone, presenti sul posto (un tunisino, un senegalese ed una rumena), che sono intervenute a vario titolo nel litigio. I cinque sono tutti abituali frequentatori della stazione, si conoscono tra loro e sono già stati oggetto di controlli da parte delle forze dell’ordine.

Il litigio ha messo in grande allarme le persone che lavorano presso la stazione ed i viaggiatori, e stava trasformandosi in una vera e propria rissa. Fortunatamente nelle vicinanze era presente una pattuglia della Polizia Municipale, che è intervenuta immediatamente e che, non senza fatica, è riuscita a riportare la calma, anche con l'aiuto di rinforzi (un'altra pattuglia della Polizia Municipale ed una della Compagnia Carabinieri).

Tutti e 5 sono stati poi portati al Comando della Polizia Municipale, dove sono stati sentiti ed identificati. E quindi, più tardi, rilasciati. A carico di una donna, R.A.M., trentunenne, rumena, una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento