Dalla Regione 600mila euro per le piccole azioni ambientali

Un piccolo intervento per un grande aiuto all'ambiente. Per tutelarlo e salvaguardare l'habitat naturale la Regione Emilia Romagna non pensa solo agli obiettivi di grande portata, ma si concentra anche su quelli legati ai singoli territori, alle comunità locali

Un piccolo intervento per un grande aiuto all’ambiente. Per tutelarlo e salvaguardare l’habitat naturale la Regione Emilia Romagna non pensa solo agli obiettivi di grande portata, ma si concentra anche su quelli legati ai singoli territori, alle comunità locali e al mondo delle associazioni. È questo lo scopo della delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dall’assessore all’Ambiente e alla Riqualificazione urbana Sabrina Freda, riguardante le azioni integrate per la promozione e la valorizzazione della sostenibilità locale.

In base a quanto previsto dal Piano di Azione Ambientale 2011/2013, la Regione metterà a disposizione 600.000 euro per le comunità locali che proporranno azioni e interventi di tutela dell’ambiente, in particolare per quanto riguarda la promozione e la valorizzazione della biodiversità, il miglioramento della qualità dell’aria, la prevenzione e la riduzione dei rifiuti, il miglioramento della qualità delle acque e la riqualificazione urbana. L’iniziativa considera quale elemento qualificante l’integrazione virtuosa fra le diverse matrici ambientali.

«Si tratta – dichiara l’assessore Freda – di concedere alle amministrazioni locali un facile accesso a un sostegno economico: servirà a mettere in pratica tutti quegli interventi quotidiani che non trovano spazio nei grandi canali di finanziamento ma che sono comunque necessari e importanti per la tutela dell’ambiente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due le linee d’azione previste: la prima si rivolge ai Comuni e prevede il finanziamento di progetti per interventi sulle infrastrutture – nuove, di completamento o di manutenzione straordinaria – a supporto delle politiche di sostenibilità, per i quali sarà destinata la somma complessiva di 500.000 euro, mentre la seconda mette a disposizione 100.000 euro per le associazioni e le istituzioni senza fini di lucro che supportano politiche sostenibili anche con semplici azioni di carattere comunicativo, dimostrativo, di tutela e promozione della qualità ambientale. Entrambe prevedono una percentuale di contributi al 100% della spesa che sarà considerata ammissibile. Per la prima linea d’azione è previsto un contributo massimo di 25.000 euro, mentre per la seconda è previsto un tetto massimo di 10.000 euro. Le proposte di candidatura devono essere firmate digitalmente e devono pervenire entro il 31 dicembre 2014, sino a esaurimento delle risorse, al seguente indirizzo: aggambiente@postacert.regione.emilia-romagna.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento