Dalla Malatestiana alla Polizia Locale, conferme e novità: ecco le nomine dei dirigenti

il Sindaco: "Dopo aver svolto i colloqui con i diversi candidati arrivati da ben 13 regioni italiane, ho fatto la mia scelta"

Il sindaco Enzo Lattuca ha individuato i Dirigenti a cui affidare l’incarico direttivo dei Settori del Comune di Cesena, Biblioteca Malatestiana e Cultura e Polizia Municipale, e dell'Unione Valle del Savio, Servizi alle Persone e alle famiglie (Servizi sociali). Il Comandante Giovanni Colloredo è il Dirigente della Polizia Municipale di Cesena – Montiano, la Dottoressa Elisabetta Bovero del Settore Biblioteca Malatestiana e Cultura. In merito al Settore dei Servizi Sociali sarà la Dottoressa Barbara Solari a sostituire l’attuale Dirigente Matteo Gaggi che andrà invece a ricoprire il ruolo dirigenziale del SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) per l’Unione dei Comuni e di Dirigente del nuovo Settore Sviluppo Economico del Comune di Cesena.

“A seguito di una prima fase di preselezione in cui la Commissione composta da tecnici ed esperti interni ed esterni ha valutato i curricula ricevuti tenendo conto dei criteri definiti che fanno riferimento all’esperienza e alla qualificazione professionale di ciascuno – commenta il Sindaco – e dopo aver svolto i colloqui con i diversi candidati arrivati da ben 13 regioni italiane, ho fatto la mia scelta. Per questa ragione ho rinnovato l’incarico ai Dirigenti Giovanni Colloredo per la Polizia Municipale ed Elisabetta Bovero per il Settore Biblioteca Malatestiana e Cultura. Tra le novità introdotte nell’assetto organizzativo invece la Dottoressa Barbara Solari, attualmente Responsabile dei Rapporti istituzionali dell’Azienda Socio Sanitaria di Milano, a cui ho affidato l’incarico di Dirigente del Settore Servizi Sociali e la Dottoressa Giliola Carmen Barbero, primo Direttore scientifico della Biblioteca Malatestiana. La Dottoressa Barbero, Docente all’Università di Udine e di Milano, ha condotto ricerche sul commercio librario nel XVI secolo ed è stata la responsabile del disegno del modello logico di un’applicazione Web che permette la registrazione e l’analisi dei prezzi applicati ai libri nel corso del XVI secolo, e la loro evoluzione nel tempo”.

Giliola Carmen Barbero è dottore di ricerca in Letteratura Umanistica (Università degli Studi di Messina) ed è abilitata all’insegnamento universitario come professoressa di seconda fascia, sia per le Scienze del libro e del documento sia per Filologia e letteratura medio-latina. Attualmente ha un assegno di ricerca presso l’Università degli Studi di Udine nel progetto ERC EMoBookTrade diretto da Angela Nuovo e tiene un insegnamento a contratto all’Università Cattolica di Milano. Nel 2004 ha proposto all’Ufficio beni culturali della Regione Lombardia di realizzare il Censimento dei manoscritti medievali conservati in Lombardia e a questo scopo ha promosso in prima persona la collaborazione tra università, soprintendenza, archivi, biblioteche e raccolte di famiglie private. Dopo avere eseguito una ricognizione dei software esistenti, ha disegnato un nuovo modello logico per un’applicazione Web (l’attuale Manus OnLine) dedicata alla descrizione scientifica dei manoscritti e al loro censimento sul territorio, nel rispetto delle pratiche e degli standard internazionali. L’applicazione fu proposta e fu accettata sia dalla Regione Lombardia sia dall’Istituto centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCU), che in questo modo, su proposta di chi scrive, accettarono di collaborare con l’Università degli Studi di Milano (Dipartimento di informatica) alla realizzazione e ai test del software nazionale Manus Online.

Elisabetta Bovero, Dirigente del Settore Biblioteca Malatestiana e Cultura dal 2015, arriva dal Comune di Pavullo nel Frignano dove ha ricoperto il ruolo di Responsabile dei Servizi Culturali, Sport, Tempo Libero e Turismo. Laureata in Lettere Moderne all’Università di Genova con una tesi in Letteratura Italiana con relatore Edoardo Sanguineti, ha seguito un corso annuale di perfezionamento post laurea in Diritto dei Beni Culturali all’Università di Bologna. Nel 2010 ha conseguito un Master internazionale post-lauream di II livello in "Biblioteconomia e Scienze dell'Informazione" di durata biennale e in lingua inglese all’University of Northumbria (Newcastle - UK) e Università degli Studi di Parma, con una tesi su un caso di studio  sulle biblioteche e il turismo culturale. Socia dell'Associazione Italiana Biblioteche dal 1998, fra il 2009 e il 2013 è sta consigliere del Consiglio di Amministrazione del Centro di Documentazione, Istituzione della Provincia di Modena, partecipando al gruppo di lavoro regionale “Nati per leggere”. Nel 2014 è stata nominata membro della Commissione nazionale biblioteche e servizi per ragazzi dell’Associazione Italiana Biblioteche per il triennio 2014-2017.
Giovanni Colloredo, Dirigente della Polizia Municipale di Cesena – Montiano dal 2014, è nato a San Vito al Tagliamento ed è laureato in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Padova. È stato Dirigente dei corpi della Municipale di Portogruaro (fino al 2002), Pordenone (fino al 2004) e Udine (fino al 2013).

Barbara Solari, Responsabile dei Rapporti istituzionali dell’Azienda Socio Sanitaria di Milano, è laureata in Psicologia clinica e di comunità all’Università degli Studi di Torino e ha conseguito il Master in Economia pubblica, indirizzo Economia Sanitaria, all’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano. La sua formazione si arricchisce di un secondo Master in Management sanitario all’Università “Bocconi” di Milano e la laurea in Economia all’Università degli Studi “N. Cusano”. Attualmente lavora presso l’Ufficio Rapporti istituzionali dell’Asl di Milano che si occupa anche della Conferenza dei Sindaci del Comune di Milano e di 194 Comuni della Provincia di Milano e di Lodi in materia di integrazione socio-sanitaria.

Sono oltre 90 le candidature arrivate da tutta Italia – da ben 13 regioni – per le tre posizioni dirigenziali e per l’incarico di Direttore Scientifico della Biblioteca Malatestiana ricercati dal Comune di Cesena e dall'Unione Valle del Savio. Nello specifico sono pervenute 22 domande per l’incarico di Dirigente della Biblioteca, 18 per quello di Direttore Scientifico, 31 per la figura del Comandante della Polizia Municipale e 20 per l’incarico di Dirigente dei Servizi Sociali dell'Unione Valle del Savio. Da una prima analisi delle candidature arrivate, è emersa una prevalenza delle quote azzurre (56 su 91) soprattutto per la posizione di comandante PM, per la quale sono pervenute 30 domande da parte di uomini e 1 da una donna. Hanno vinto invece le donne per il settore Biblioteca Malatestiana e Cultura con 14 candidature a fronte delle 8 presentate da uomini. Anche per l’incarico di Direttore Scientifico della Biblioteca Malatestiana le candidature femminili, ben 11, hanno superato le maschili, 7 in totale. Infine, in riferimento al settore Servizi Sociali sono 11 gli uomini e 9 le donne che hanno presentato domanda. Inoltre, è importante sottolineare la presenza tra i candidati di 14 profili che attualmente ricoprono un ruolo dirigenziale presso altri enti o Amministrazioni pubbliche. 

Le candidature, gestite attraverso una procedura interamente online, sono pervenute all'Amministrazione fino al 2 gennaio. Successivamente, si è proceduto  alla preselezione. Conclusa questa prima fase di selezione sono stati individuati 8 candidati per ogni posizione che a loro volta hanno sostenuto un colloquio con la Commissione composta da membri interni ed esterni di comprovata competenza di settore.  La commissione per le selezioni del settore Biblioteca Malatestiana e Cultura è stata affiancata dal dottor Vito Piccinni, HR consultant and certifier Persolog Italy – esperto di selezioni e componente di altre commissioni per dirigenti della Regione Emilia Romagna, mentre le altre due commissioni sono state integrate dalla dottoressa Emanuela Romito, psicologa del lavoro e delle organizzazioni, e dalla dottoressa Claudia Righetti, esperta  in ambito di selezioni del personale PM e dirigenziale della Pubblica Amministrazione. Tra gli 8 profili rimanenti è stata poi individuata la rosa di candidati presentata al Sindaco per la scelta finale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento