Dalla grande solidarietà di Bagno di Romagna gli aiuti alle famiglie bisognose

Annuncia Baccini: "Con questo nuovo budget pervenuto dai cittadini, possiamo continuare a sostenere le famiglie in difficoltà per i mesi di maggio e di giugno"

Il Comune di Bagno di Romagna ha avviato la seconda “tornata” di distribuzione delle misure di solidarietà alimentare per sostenere le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus per il mese di maggio. A darne comunicazione ai cittadini ed alle famiglie è il Sindaco Marco Baccini, che evidenzia come "tale  possibilità è stata possibile grazie alle numerose donazioni spontanee di imprese e cittadini pervenute sull’apposito conto corrente comunale attivato al fine di creare un fondo per il sostegno delle famiglie in situazione di difficoltà, che attualmente ha raccolto una somma complessiva di 43.651,57 euro".

"E’ veramente un orgoglio per la nostra Comunità - queste le parole del sindaco - dare dimostrazione a se stessa della capacità di auto sostenersi e di aiutare i propri concittadini in difficoltà. Le risorse ricevute dal Governo sono state quasi completamente esaurite nel mese di aprile e ci hanno permesso di sostenere 80 nuclei familiari per un totale di 19.477 euro e di finanziare le attività di Caritas e Banco Alimentare. Ora, con questo nuovo budget pervenuto dai cittadini, possiamo continuare a sostenere le famiglie in difficoltà per i mesi di maggio e di giugno. Nel tentativo prudente di sostenere la stessa manovra per un congruo periodo in cui presumibilmente le situazioni di disagio continueranno, abbiamo deciso di dedicare una prima somma di 30mila euro all’assegnazione di buoni spesa per il mese di maggio e di riservare la restante somma per sostenere la stessa procedura nel mese di giugno".

"La gestione della prima fase ci ha consentito anche di poter migliorare la procedura, per la quale abbiamo predisposto un nuovo modello di domanda ed integrato i criteri di assegnazione dei buoni spesa, sempre all’interno di un meccanismo che consenta la massima snellezza e celerità di risposta, in modo da dare liquidità alle famiglie che si trovano in attuale stato di bisogno - prosegue il primo cittadino -. Tutte le informazioni di dettaglio sono contenute nei moduli di istanza, che saranno caricati in giornata sul sito del Comune (www.comune.bagnodiromagna.fc.it), che precisa che i cittadini potranno presentare richiesta a partire dal 4 maggio".

Per qualche chiarimento iniziale, Baccini poi fornisce qualche indicazione, precisando che "la domanda fa riferimento al nucleo familiare nel suo complesso (non al mero componente dello stesso), che è possibile avanzare al massimo una richiesta al mese, evidenziando che chi ha fatto domanda per il mese di aprile può presentare domanda per il mese di maggio, i richiedenti che risulteranno assegnatari, saranno contattati dal Comune per la consegna di buoni spesa di importo ciascuno di 20 euro per un totale di buoni pari all'importo assegnato e saranno spendibili negli esercizi alimentari del territorio comunale aderenti all'iniziativa".

"Al fine di evitare pratiche scorrete e di rispettare al massimo la gratitudine delle donazioni, di cui sentiamo il dovere morale e istituzionale - dice Baccini - continueremo ad eseguire verifiche incrociate circa la correttezza delle assegnazioni e dell’utilizzo dei buoni". Gli esercenti commerciali che hanno ancora aderito ed interessati possono contattare il numero 0543/900430. "Al fine di rendere la procedura celere e concreta - conclude Baccini - raccomando la massima serietà e responsabilità da parte di tutti i richiedenti, nella consapevolezza che gli importi sono a disposizione una tantum e che si tratta di misure di sostegno economiche finanziate dai nostri concittadini, che ringrazio nuovamente con senso di riconoscimento e gratitudine da parte di tutta la nostra Comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ possibile fare donazioni a sostegno dell’iniziativa con donazioni di denaro sul conto corrente intestato al Comune di Bagno di Romagna (IBAN: IT30Z0306913298100000300158), raccomandando di indicare quale causale dell’eventuale bonifico la dizione “Solidarietà alimentare emergenza coronavirus", che serve anche ai fini della detraibilità in sede di dichiarazione dei redditi del donante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento