rotate-mobile
Sanità

Dal Senegal a Cesena per la formazione degli operatori delle ambulanze

Iniziativa per formare nuovi operatori senegalesi di primo soccorso e di ambulanze

Cesena torna ad ospitare una delegazione del Senegal, e in modo particolare del Comune di Pikine Est, ma in questo caso con un obiettivo mirato: formare nuovi operatori di primo soccorso e di ambulanze. A questo proposito, nell’ambito di un progetto di “cooperazione decentrata”, avviata tra il Comune di Cesena, il Cipsi (Coordinamento di Iniziative Popolari di Solidarietà) e il Comune di Pikine Est, è stata fatta richiesta all’Ausl Romagna di offrire la propria collaborazione nella realizzazione di un momento di formazione operativa da dedicare a due dei responsabili del servizio di soccorso su ambulanze senegalese, in visita in città.

"La possibilità data ai nostri ospiti - commentano gli l’assessori all’Inclusione Carlo Verona e ai Servizi alla persona Carmelina Labruzzo - è preziosa per la sua natura formativa e fa seguito all’esperienza vissuta lo scorso autunno da Daouda Diouf e Makthar Aidara, rispettivamente Vicesindaco e Assessore alle Relazioni internazionali, sviluppo e cooperazione della città di Pikine, in Senegal. Se in quel caso lo scopo della visita era istituzionale e di confronto, in questa seconda importante occasione di scambio tra le nostre città l’obiettivo è stato formativo, grazie alla collaborazione dell’Ausl. Nonostante la barriera linguistica, mitigata dalla presenza di un traduttore appartenente alla comunità senegalese cesenate, l’attività ha riscosso particolare interessamento da parte dei due operatori del servizio di primo soccorso di Pikine Est, i quali hanno appreso e sperimentao le manovre di rianimazione cardiopolmonare con l’utilizzo del defibrillatore e le procedure di gestione del peri-arresto cardio-circolatorio. Nel corso del loro soggiorno cesenate inoltre hanno potuto conoscere alcuni dei servizi di prossimità presenti in città, come ad esempio le Cucine Popolari, una proposta molto apprezzata".

L’Unità Operativa Formazione e Valutazione Risorse Umane – con la collaborazione del dottor Maurizio Menarini, direttore dell’Unità Centrale Operativa 118 ed Emergenza Territoriale Romagna, di Barbara Bondi  referente aziendale per i corsi di formazione in rianimazione cardiopolmonare e trauma, e Barbara Foschi, in staff all’Unità operativa Formazione e Valutazione delle Risorse Umane – ha quindi organizzato l’inserimento degli operatori senegalesi (Meissa Ba e Gnigue Issa) in un duplice programma formativo di Basic Life Support Defibrillation e Advanced Life Support. La grande disponibilità dei direttori dei corsi assieme agli istruttori, unita alla bella accoglienza riservata alla delegazione senegalese da parte dei partecipanti e il costante supporto del personale dell’Unità operativa Formazione e Valutazione Risorse Umane hanno reso le tre giornate un momento di scambio solidale e di accrescimento professionale, che avrà ricadute positive sui cittadini di Pikine Est e sul servizio di soccorso che il Comune senegalese sta costruendo, grazie anche alla cooperazione internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Senegal a Cesena per la formazione degli operatori delle ambulanze

CesenaToday è in caricamento