rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Dal Rubicone la giovane Paola Zonzini ambasciatrice dei giovani in Europa

A Praga l’ambasciatrice italiana Paola Zonzini sarà chiamata a dare il proprio contributo ai dibattiti, che a loro volta poi alimenteranno la Conferenza sul futuro dell'Europa lanciata dalla nuova Commissione europea

La giovane savignanese Paola Zonzini è appena rientrata da Praga in questi giorni, dove si era recata, accompagnata da una delegazione e dal Sindaco Filippo Giovannini, quale ambasciatrice per il progetto europeo Future of Europe. Il viaggio è una delle tappe del progetto che coinvolge sette partner europei, l’Unione Rubicone e mare per l’Italia, l’associazione Redefine per il Portogallo, Socialas Inovacijas Centrs per la Lettonia, il Comune di Starachowice per la Polonia, il Comune di Ioannina per la Grecia, il Comune di Tetovo per la Macedonia e il Comune di Praga per la Repubblica Ceca (nella foto il Sindaco Giovannini, Paola Zonzini e Ilaria Virgili della delegazione italiana insieme alle delegazioni degli altri sette paesi partecipanti).

Future fo Europe ha l'obiettivo di coinvolgere i cittadini europei, in particolare i giovani, nel definire le politiche dell'UE attraverso una maggiore consapevolezza dell'importanza dei valori fondamentali dell'UE, come la pace, la tolleranza, il rispetto della diversità culturale, la solidarietà. Il programma operativo prevede sette eventi internazionali, uno per ciascun paese interessato, su temi che vanno dal Libro bianco sul futuro dell'Unione, all'euroscetticismo, alla rinascita del nazionalismo, fino alla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea. Perno di tali attività sono gli ambasciatori della gioventù, quale motore di un dialogo e un coinvolgimento diffuso e moltiplicativo dei cittadini.

A Praga l’ambasciatrice italiana Paola Zonzini sarà chiamata a dare il prorpio contributo ai dibattiti, che a loro volta poi alimenteranno la Conferenza sul futuro dell'Europa lanciata dalla nuova Commissione europea. Nei giorni scorsi Paola Zonzini ha incontrato la classe 1G e la classe 1H della scuola media “Giulio Cesare” di Savignano sul Rubicone, per dialogare con gli studenti che stanno compiendo il percorso del Consiglio comunale dei ragazzi, sviluppando una sensibilità ai temi dell’educazione civica. In occasione di quegli incontri, la giovane ha cercato di raccogliere l’idea di futuro che i ragazzi hanno maturato nelle attività laboratoriali condotte insieme. Ne è emesso un forte desiderio di uguaglianza e parità di diritti, di cui l’ambasciatrice si è fatta portavoce al convegno internazionale di Praga.

Attraverso tali eventi, Future for Europe si prefigge di raggiungere almeno 432 partecipanti diretti da Repubblica Ceca, Grecia, Italia, Lettonia, Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo. Nell’ambito del progetto, l’Unione dei Comuni Rubicone e Mare, che partecipa con il coordinamento del Sindaco di Gambettola Letizia Bisacchi, individuerà un ambiasciatore per ogni meeting. Quello in corso in questi giorni è il primo degli eventi messi in campo nell’ambito di Future for Europe, per il quale i paesi partner europei hanno ricevuto un contributo di 148.680 euro da condividere.

“Partecipare ad un progetto europeo, al giorno d’oggi, rappresenta un’ importante azione di sostegno e condivisione delle politiche europeiste attuate dal nostro Governo – afferma il sindaco di Gambettola Letizia Bisacchi -. La dimensione europea che vogliamo sviluppare all’interno dell’Unione, sarà occasione di crescita per i nostri cittadini, in particolar modo i giovani, ispirati da una mentalità aperta e consapevole sulla ricchezza della diversità di lingue e culture all’interno della Comunità Europea. L’Unione dei Comuni del Rubicone e Mare partecipa con entusiasmo a questo progetto europeo, e coglie la sfida della possibilità di attuare una cultura unita e solidale fra le realtà diverse dei nove comuni appartenenti all’Unione, per un pieno sviluppo futuro del nostro territorio”.

“Partecipazione, curiosità ed entusiasmo sono stati i motori di questo primo meeting di Future – afferma il sindaco di Savignano sul Rubicone Filippo Giovannini -. Giovani appassionati e attenti si confrontano portando esperienze e sensibilità differenti, per scoprirsi cittadini europei accomunati da valori condivisi, e capaci di dare una forma sempre più inclusiva all’Unione Europea. La consapevolezza della cittadinanza e della cooperazione europea è un lavoro imponente, e proprio per questo è una sfida che l'Unione Rubicone e Mare accetta con ancora più entusiasmo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Rubicone la giovane Paola Zonzini ambasciatrice dei giovani in Europa

CesenaToday è in caricamento