Da supermercato a polo infermieristico e biblioteca di quartiere: posa della prima pietra all'Ex Conad Ponte Abbadesse

Martedì alle ore 11:30 si terrà la posa della prima pietra alla presenza del sindaco di Cesena Paolo Lucchi e del presidente del Quartiere Cesuola Amleto Gazza

"Una notizia tanto attesa dai cittadini del quartiere Cesuola, fin dal 2012, anno in cui il supermercato si è trasferito nella attuale sede di piazzale Cardinale Bessarion. I lavori di ristrutturazione ci permetteranno di avere una sede rinnovata, che dovrà divenire punto nevralgico per cittadini ed associazioni del nostro quartiere". Con queste parole il Segretario del circolo Pd Cesuola Lorenzo Plumari ha commentato la notizia dell’inizio dei lavori all’ex Conad di Ponte Abbadesse.

Martedì alle ore 11:30 si terrà la posa della prima pietra alla presenza del sindaco di Cesena Paolo Lucchi e del presidente del Quartiere Cesuola Amleto Gazza. Un intervento, reso possibile grazie ad uno stanziamento del Comune di Cesena pari a 550 mila euro, che prevede la ristrutturazione e l’ammodernamento dell’edificio, al fine di rimetterlo a piena disposizione dell’intera comunità. L’intervento è stato pensato e messo in piedi tenendo conto delle indicazioni giunte dal Consiglio di Quartiere e dai vari incontri organizzati in questi mesi con la cittadinanza. Si tratta dunque di un importante risultato, frutto di un proficuo gioco di squadra tra Comune e Quartiere che sottolinea, ancora una volta, l’importanza che rivestono i Consigli di Quartiere.

Nel dettaglio, il progetto prevede che al piano terra siano realizzati una sala riunioni da 80 posti, il polo infermieristico, la nuova biblioteca di quartiere. Ci saranno anche due salette polivalenti da destinare ad attività varie, oltre a una serie di locali di servizio. Al primo piano, invece, troveranno posto una grande sala polivalente, uno spazio per le associazioni e un locale da adibire ad archivio e ufficio per le attività amministrative. "Il quartiere Cesuola, con la sua sede, è da sempre un luogo ricco di associazioni, che spaziano dal sociale al culturale, che svolgono numerose attività e creano momenti di comunità. Con questo intervento - afferma Plumari - saranno ampliati e riorganizzati gli spazi a disposizione, per dar così loro la possibilità di continuare a lavorare nel bene e nell’interesse della nostra comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento