Sabato, 13 Luglio 2024
Politiche giovanili

Da Regione e Comune un pacchetto di 18mila euro per le associazioni giovanili attive in città

L’amministrazione comunale lavora alla ideazione e redazione, sotto forma di Avviso pubblico, di un processo adeguato a facilitare un’attivazione territoriale

Una doppia opportunità. Si rinnova, da parte dell’amministrazione comunale di Cesena, il sostegno al mondo associativo giovanile a cui l’Ente destinerà presto un pacchetto complessivo di 18 mila euro da destinare a proposte ed iniziative che incentivino, sul territorio, una piena e attiva partecipazione dei giovani. Nello specifico, si tratta di un finanziamento attribuito dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del bando riguardante i contributi a sostegno di interventi rivolti ad adolescenti e preadolescenti promossi da soggetti privati.

"La disponibilità di queste risorse - commenta l’assessora alle Politiche giovanili e delle differenze Giorgia Macrelli - ci mette nella condizione di supportare le associazioni giovanili e i gruppi informali attivi sul territorio comunale di Cesena e di contribuire alla realizzazione di proposte incentrate sull’inclusione dei giovani, educazione civica ed impegno sociale, anche attraverso azioni di animazione socio-educativa e di promozione della creatività e tutela dell’ambiente. Finanziamenti come questi rappresentano di fatto una doppia opportunità, perché se da un lato i giovani rappresentano una risorsa indispensabile per il volontariato, dall’altro, il mondo del volontariato è un’opportunità per scoprire e sviluppare nuove capacità e attitudini, ed è nostro dovere promuovere la partecipazione giovanile affinché queste vengano valorizzate e i giovani acquisiscano sempre più consapevolezza. Del resto è proprio questo lo spirito dell’intervento: valorizzare e accompagnare ragazze e ragazzi nel percorso di partecipazione alla vita pubblica".

"Quello cesenate è un tessuto associativo realmente vivace, spesso in grado di creare occasioni di incontro, partecipazione e lavoro con ragazze e ragazzi dai 13 ai 30 anni - continua Macrelli -. Siamo dunque certi che anche in questa occasione, a seguito della pubblicazione dell’Avviso, saranno presentate proposte che metteranno i nostri giovani al centro della partecipazione e della vita pubblica cittadina, anche in grado di creare valore per la città sui temi che loro stessi valutano più importanti". Tra le iniziative che saranno finanziate: promozione della cittadinanza attiva, di informazione sociale, culturale e di autonomia abitativa; tutela dell’ambiente, del territorio e dello sviluppo sostenibile. L’amministrazione comunale lavora dunque alla ideazione e redazione, sotto forma di Avviso pubblico, di un processo adeguato a facilitare un’attivazione territoriale. Successivamente gli uffici competenti predisporranno un avviso rivolto agli enti del terzo settore che sarà accompagnato da una relativa campagna di comunicazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Regione e Comune un pacchetto di 18mila euro per le associazioni giovanili attive in città
CesenaToday è in caricamento