Da giovedì scatta il piano per liberare le strade dai cumuli di neve

Si comincia dalle zone del centro storico, del Tribunale, della Stazione, di Madonna delle Rose, dell’Osservanza e delle limitrofe di via Battisti. In tutte le strade interessate saranno collocati cartelli di preavviso

E’ stato definito il calendario dei primi tre giorni di intervento – da giovedì a sabato prossimo - per liberare dalla neve le piazze e i lati delle strade urbane.  Si comincia dalle zone del centro storico, del Tribunale, della Stazione, di Madonna delle Rose, dell’Osservanza e delle limitrofe di via Battisti. A partire da martedì in tutte le strade interessate saranno collocati cartelli di preavviso, per dare l’informazione con almeno 48 ore di anticipo.

In particolare, il primo gruppo di strade e piazze dove si interverrà comprende: viale Mazzoni, piazza della Libertà, via Chiaramonti, via Marinelli, via Angeloni, piazzale Casali, viale Carducci, via Zara, via Fiume, piazzale Madonna della Neve e piazzale Marconi (i due parcheggi in zona Osservnaza), via Martiri della Libertà, via Ugo Bassi, via Cairoli (quest’ultima nel tratto dai giardini Serravalle a via Curiel).

In questo gruppo di vie sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione dalle ore 6 alle ore 20 di giovedì e venerdì, mentre a partire dalle ore 7.30 fino alle 20 di entrambi i giorni scatterà anche il divieto di circolazione. Nella notte fra giovedì e venerdì si interverrà su Corso Cavour, via Croce, via Turchi e Subborgo Comandini (nel tratto da viale Finali a viale Bovio).

In queste vie il divieto di sosta sarà in vigore dalle ore 16 di giovedì alle ore 7.30 di venerdì, mentre a partire dalle 21 di giovedì (sempre fino alle 6 del giorno seguente) scatterà il divieto di circolazione. Si segnala che nell’ordinanza relativa a questo intervento, per un errore di battitura, sono stati indicati orari sbagliati. La scelta di intervenire durante la notte in queste strade è stata presa per non intralciare il trasporto pubblico che transita su alcune di queste vie.

Un successivo intervento è previsto nelle giornate di venerdì e sabato, quando saranno sgomberate dalla neve via Pasolini, via Sacchi, via Uberti, via Dell’Amore, via Piave, viale Europa, via Roma, via Leonida Montanari, via Angeli, via Veneto, via Figline, via San Giovanni Bono, via San Francesco, via Curiel, via Anita Garibaldi, via Cairoli(nel tratto da via Curiel a via Pisacane).  In questo gruppo di vie il divieto di sosta sarà in vigore venerdì e sabato, dalle ore 6 alle ore 20, e il divieto di circolazione dalle ore 7.30 alle ore 20 delle stesse giornate.

Per quanto riguarda il divieto di circolazione, va sottolineato che in realtà le varie strade saranno chiuse solo al momento dei lavori, secondo i tratti di volta in volta interessati e per il tempo strettamente necessario.  Sulla base del lavoro svolto nei primi tre giorni sarà poi stilato il calendario degli interventi successivi, che verrà reso noto entro la fine della settimana. Va specificato che nelle strade e nelle piazze del centro storico la neve sarà portata via su camion, mentre – almeno per il momento – nelle altre strade cittadine sarà ammucchiata in alcuni punti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei prossimi giorni saranno liberati dalla neve anche il piazzale Karl Marx e via Vico (che mette a disposizione 80 posti auto in zona Zuccherificio) e sarà completato il lavoro, già a buon punto, dei piazzali dei parcheggi di scambio. Si segnala, infine,  tutti i parcheggi in struttura sono tornati agibili e che il parcheggio Machiavelli e il parcheggio sotto la piastra servizi dell’ospedale continuano a essere gratuiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento