menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da 17 anni per la sicurezza di Verghereto, l'alta valle del Savio saluta il maresciallo Vicini

Più di 200 cittadini hanno voluto dare il loro personale saluto, sabato, a Massimo Vicini, comandante della stazione di Verghereto dell'arma dei carabinieri

Più di 200 cittadini hanno voluto dare il loro personale saluto, sabato, a Massimo Vicini, comandante della stazione di Verghereto dell’arma dei carabinieri. Vicini, maresciallo di 42 anni, è stato per ben 17 anni tra i principali presidi per la prevenzione e la repressione dei reati nel piccolo comune montano della valle del Savio. “Una figura inflessibile e giusta nell’applicare la legge, ma anche sempre disponibile per tutte le esigenze della popolazione, che è in gran parte anziana”, ha spiegato il sindaco Salvi nel corso di un consiglio comunale straordinario convocato per il commiato al maresciallo. Sono stati ricordati i giorni dell’emergenza neve del 2009, in cui Vicini fu protagonista nel portare assistenza alla popolazione, essendo tra l’altro anche nei ranghi del soccorso alpino.

Vicini assume un altro incarico nell’Arma, andando a ricoprire il ruolo di istruttore di tiro in un centro di perfezionamento dei Carabinieri. Al saluto in consiglio comunale erano presenti anche il comandante provinciale Luca Politi e il comandante della compagnia di Cesena, da cui la stazione di Verghereto dipende, Fabio Di Benedetto. Il comandante provinciale Politi ha ricordato che “se cambiano le persone, quello che resta immutata è la presenza dell’Arma sul territorio”, confermando il presidio di Verghereto. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento