Cronaca

Curva in calo, i contagi tornano sotto quota 100 ma i decessi non si fermano: altri 5 morti

Prosegue l'incoraggiante calo dei contagi sul territorio cesenate, ma non si fermano i decessi. I nuovi casi sono 99

Prosegue l'incoraggiante calo dei contagi anche sul territorio cesenate, come del resto in tutta la regione. Sono 99 quelli accertati nelle ultime 24 ore, nella giornata di lunedì i nuovi casi erano stati 135. Un dato ancora più positivo per il Forlivese dove i nuovi positivi sono solo 67. Purtroppo però il virus continua a mietere vittime: sono 5 nel comprensorio cesenate i morti registrati nelle ultime 24 ore. Nel dettaglio si tratta di un uomo di 61 anni di Mercato Saraceno, un uomo di 83 anni di Savignano,, una donna di 83 anni di Cesenatico, una donna di 74 anni di Cesena, e una donna di  78 anni di Cesena. In provincia si mettono a referto altri 264 guariti. A Cesena i nuovi casi sono 38, 19 a Cesenatico, 10 a Savignano e Longiano, 8 a San Mauro, 7 a Gambettola, 4 a Gatteo, 1 a Sarsina, Verghereto, Roncofreddo, Montiano, Mercato Saraceno, Borghi.

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati dall'inizio dell'epidemia 320.632 casi di positività, 1.578 in più rispetto a lunedì, su un totale di 35.928 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (20.994 tamponi molecolari) e 131 test sierologici. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da lunedì è del 4,4%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 684 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 418 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 654 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di martedì è 43,6 anni.

Sui 684 asintomatici, 383 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 26 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 69 con gli screening sierologici, 5 tramite i test pre-ricovero. Per 201 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 356 nuovi casi e Modena (296); poi Reggio Emilia (192) e Parma (187), quindi Ferrara (101), Piacenza (80) e Imola (39). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.671 in più rispetto a lunedì e raggiungono quota 235.512. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a martedì sono 73.596 (-1.150 rispetto a lunedì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 69.542 (-1.117), il 94,5% del totale dei casi attivi. Si registrano 57 nuovi decessi, per un totale di 11.524. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 395 (+5 rispetto a lunedì), 3.659 quelli negli altri reparti Covid (-38).

Vaccini

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, in maggioranza già immunizzati, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 80 in su; proseguono prenotazioni e vaccinazioni anche per il personale scolastico e universitario e le forze dell’ordine. Riprese anche le prenotazioni e le somministrazioni vaccinali per le persone dai 75 ai 79 anni, dopo il via libera dell’Agenzia europea dei medicinali (Ema) sul vaccino AstraZeneca e l’autorizzazione di Aifa. Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate. Alle 15 di martedì sono state somministrate complessivamente 707.624 dosi; sul totale, 247.054 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Curva in calo, i contagi tornano sotto quota 100 ma i decessi non si fermano: altri 5 morti

CesenaToday è in caricamento