rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Cesenatico

Cuoco pretende dei soldi per non denunciare presunte violazioni in un hotel

Si è presentato nell'hotel in cui aveva lavorato come cuoco per pretendere del denaro, secondo le indagini dei carabinieri soldi che non avevano niente a che fare con la sua precedente attività lavorativa

Si è presentato nell'hotel in cui aveva lavorato come cuoco per pretendere del denaro, secondo le indagini dei carabinieri soldi che non avevano niente a che fare con la sua precedente attività lavorativa, che era stata invece retribuita. Tuttavia, ha chiesto un “extra” di 1.500 euro, sotto la minaccia di causare beghe dal punto di vista legale e sanitario.

I militari della Stazione di Cesenatico , al termine delle indagini, hanno così denunciato per tentata estorsione un uomo, sessantaduenne, originario pugliese ma residente nel genovese, celibe, cuoco. Per le accuse ha tentato di farsi consegnare dalla titolare di un albergo di Villamarina di Cesenatico, per il quale aveva aveva lavorato nella stagione estiva in qualità di cuoco, la somma di 1.500 euro dietro minaccia di denunciarla ai Carabinieri del N.A.S., all’Agenzia dell’Entrate ed alla sicurezza antincendio per presunte violazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cuoco pretende dei soldi per non denunciare presunte violazioni in un hotel

CesenaToday è in caricamento