Condannati a morte, ma la storia è con lieto fine: salvati quattro cuccioli di cane

Gli animali erano stati gettati in un cassonetto in via Malanotte, piazzati all'interno di uno scatolone

Foto di repertorio

Erano condannati a morte. Ma sono stati salvati da due passanti, attirati dai lamenti. E la vicenda che vede protagonisti loro malgrado quattro cuccioli di cane. Il fatto è avvenuto giovedì mattina ed è stato segnalato nella pagina Facebook "Montiamo siamo noi". Gli animali erano stati gettati in un cassonetto in via Malanotte, piazzati all'interno di uno scatolone. Erano coperti da una sacco della spazzatura. Avevano, è stato riportato, "ancora gli occhi chiusi" e sono "incapaci di camminare". I due passanti, una ragazza ed un signora, li hanno tratti in salvo, allertando il canile.

"Abbiamo avuto notizie che i cuccioli stanno bene e resteranno a casa di una signora che li accudirà fino a quando non saranno abbastanza grandi da poter essere adottati da una famiglia che li merita - viene spiegato nella segnalazione -. Ringraziamo con tutto il nostro affetto i due eroi che hanno salvato i cuccioli, senza di loro questi sarebbero morti sotto l’immondizia. Questo accaduto è un vero e proprio atto di disumanità. Invito tutti a pensare e fare il possibile per far sì che tutto ciò non accada di nuovo. Questo è un atto che prevede e merita denuncia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento