Crepe nel campanile, scatta il sopralluogo dei tecnici dei vigili del fuoco

La struttura presenta delle crepe, monitorate in continuo dalla diocesi, ma che non rassicurano di certo le famiglie dei tanti bambini che frequentano la scuola che sorge a sotto la torre campanaria

Sono partiti i primi controlli degli enti pubblici sul campanile della chiesa di San Domenico, in centro a Cesena. La struttura presenta delle crepe, monitorate in continuo dalla diocesi, ma che non rassicurano di certo le famiglie dei tanti bambini che frequentano la scuola che sorge a fianco della chiesa e proprio sotto la torre campanaria. Sul caso è stata fatta anche una petizione con raccolta firme ed una segnalazione formale tramite denuncia ai carabinieri. E proprio sulla scorta di quella segnalazione, gli enti preposti alla pubblica sicurezza, in primis la Prefettura di Forlì-Cesena, si sono attivati con sopralluoghi tecnici. Nella giornata di mercoledì, personale dei vigili del fuoco specializzato in sicurezza statica ha avviato un'analisi approfondita della struttura.

Si tratta di un campanile realizzato nel '500 e sopraelevato fino all'altezza di 38 metri a metà del '700. Si tratta quindi di una struttura – rileva la Diocesi – già stabilizzata nel tempo e messa alla prova dai terremoti degli ultimi dtre secoli. Il problema starebbe in un intervento di chiusura di precedenti finestre: le crepe si troverebbero nelle tamponature secondo quanto ha spiegato recentemente al Corriere Cesenate, l'architetto Gianluca Battistini, che monitora la situazione.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento