rotate-mobile
Cronaca

Covid, resta alto il numero di contagi giornalieri in provincia. Ma nel Cesenate sono meno

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 442.422 casi di positività, 929 in più rispetto a mercoledì

Resta alto il numero dei contagi giornalieri nella provincia: sono 171 quelli emersi nelle ultime 24 ore. Di questi 64 riguardano il Cesenate che viaggia su numeri più bassi rispetto al Forlivese che ne conta 107. Il bollettino registra anche il decesso di un 90enne di Meldola. La mappa dei nuovi positivi: Cesena 24, Cesenatico 16, Savignano 8, Mercato, Roncofreddo e Verghereto 3, 2 a Gambettola, 1 a Sogliano, Sarsina, San Mauro. In provincia 86 nuovi guariti.

Gimbe: Forlì-Cesena tra le province con il picco di casi

Così in Emilia-Romagna 

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 442.422 casi di positività, 929 in più rispetto a mercoledì, su un totale di 35.121 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi è del 2,6%. Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 7.155.013 dosi; sul totale sono 3.534.822 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale (88% della popolazione vaccinabile). Le terze dosi sono 325.583.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 384 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 353 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 453 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi è 41,7 anni.

Sui 384 asintomatici, 199 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 4 con lo screening sierologico, 69 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 4 con i test pre-ricovero. Per 108 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 145 nuovi casi e Rimini con 133; seguono Forlì (107) e Ravenna (99); poi Modena (86), Ferrara (80); quindi Reggio Emilia (69), Parma (67), Cesena (64 casi) e Piacenza (44); infine il Circondario Imolese con 35 nuovi casi.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 19.719 tamponi molecolari, per un totale di 6.402.847. A questi si aggiungono anche 15.402 test antigenici rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 343 in più rispetto a mercoledì e raggiungono quota 416.703. I casi attivi, cioè i malati effettivi, giovedì sono 12.030 (+577). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 11.529 (+576), il 95,8% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 9 decessi: 2 in provincia di Piacenza (un uomo di 87 anni e un uomo di 81 anni residente fuori regione), 2 in provincia di Modena (un uomo di 80 anni e una donna di 74), uno a Bologna (un uomo di 78 anni), uno in provincia di Ravenna (un uomo di 95 anni), uno in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 90 anni), 2 a Rimini (2 uomini di 78 e 80 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.689.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 45 (+4 rispetto a ieri), 456 quelli negli altri reparti Covid (-3). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (invariato rispetto a ieri); 4 a Parma (invariato); 4 a Reggio Emilia (-1); 4 a Modena (invariato); 14 a Bologna (+1); 4 a Imola (invariato); 8 a Ferrara (+3); 2 a Ravenna (invariato); 1 a Cesena (invariato); 2 a Rimini (+1). Anche oggi nessun ricovero in terapia intensiva a Forlì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, resta alto il numero di contagi giornalieri in provincia. Ma nel Cesenate sono meno

CesenaToday è in caricamento